Decreto costi massimi

messaggio inserito venerdì 15 aprile 2022 da desnip

desnip : [post n° 459939]

Decreto costi massimi

"anche se per l’opera che si sta realizzando non c’è l’obbligo dell’asseverazione delle congruità delle spese, il tecnico deve comunque verificare il rispetto dei costi massimi specifici per tipologia di intervento."
Ma in che senso? Cioè, in modo bisogna attestare di aver effettuato questa verifica se non c'è asseverazione???
b110 :
E' abbastanza chiaro, direi. E' scritto nel virgolettato che hai riportato. Cosa non capisci?
desnip :
Non capisco come lo si attesta.
Ok, io verifico che il prezzo non è congruo. Ma come glielo vado a spiegare al cliente che non può avere l'agevolazione sull'intera somma, se non c'è obbligo di una "carta scritta"?
Secondo te si convincono?
b110 :
Purtroppo con i clienti non è mai facile far capire i labirinti della normativa. Tuttavia, è così. La carta scritta la redigi comunque al fine di dimostrare la tua professionalità e tutelarti in caso di rimostranze
desnip :
Ok, allora agirò così.
Chiedevo perchè non c'è un'indicazione precisa come l'asseverazione in caso di sconto o cessione.
b110 :
Figurati desnip, non c'è problema.
E' bello ricevere dei consigli, vero? e trovare una soluzione al tuo problema.
Sono "dave", quel dave che hai insultato deliberatamente in un altro post.
desnip :
Ti ricordo che sei tu che hai incominciato a insultare.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.