devo sanare una finestrella in facciata

messaggio inserito venerdì 29 aprile 2022 da paola2

paola2 : [post n° 460457]

devo sanare una finestrella in facciata

Come inquadro la pratica?
Cila in sanatoria o Scia in sanatoria?
La pratica e' configurabile come una manutenzione straordinaria?
ivana :
Per me, modifica dei prospetti: SCIA in sanatoria- ristrutturazione se non è possibile inquadrarla come restauro e risanamento conservativo
Adam Richman :
Per me scia art. 37 del 380/2001, manutenzione straordinaria
nikosky :
scia in sanatoria se già realizzata, scia se da realizzare.
accademiablu :
Sicuramente Scia in sanatoria, valuta te se manutenzione straordinaria o passi al restauro, le modifiche ai prospetti nella manutenzione straordinaria valgono solo per mantenere o acquisire l’agibilità dell’edificio ovvero per l’accesso allo stesso, e non devono pregiudicareil decoro architettonico dell’edificio
Davide C. :
Comune che vai, tecnico che trovi. In questo anno e mezzo avrò parlato con 10 differenti Comuni (e quindi tecnici) ed ognuno ha la sua versione dei fatti, anche se a volte in evidente contrasto con quanto prevede la norma. Ti consiglio vivamente di andare a parlarci e chiedergli quale procedura mettere in atto.
paola2 :
Il decoro e' certamente garantito perchè la finestrella in questione e' identica ed allineata a quella del piano soprastante .
Venne presumibilmente creata nel 1990 circa in occasione della ristrutturazione dell'appartamento al piano sopra in cui veniva modificata la distribuzione interna creando appunto una finestrella per il nuovo spazio cucina.
I miei clienti sono gli eredi dell'allora proprietario di tutti e 4 gli appartamenti che fece quindi questa finestrella identica ed allineata a quella del piano soprastante.
Al momento sto facendo accesso agli atti per cercare una pratica di autorizzazione che sembra mancare all'interno della documentazione della proprietà.
Ma non escludo che la nuova finestrella non sia mai stata autorizzata.
fedelu77 :
Ciao Paola, nel mio articolo potresti trovare qualche risposta. ✌️

https://www.studioingegnerialupi.it/2022/05/05/edificio-condominiale…
paola2 :
Grazie per l'approfondimento.
Nel mio caso non ho il dubbio di chi si deve prendere carico della sanatoria in quanto il proprietario è erede di chi ha commesso l'abuso a suo tempo.
il mio quesito riguarda come classificare la pratica edilizia, ovvero se e' CILa in sanatoria o SCIA in sanatoria.

Ma il tuo articolo mi fa sorgere una altra domanda riferita ad un altro caso:
ho un fabbricato che e' stato soggetto di una sanatoria nel 1999.
4 appartamenti.
non esiste amministratore.
Le dimensioni del fabbricato e la altezza sono conformi alla sanatoria.
Nella sanatoria e' stato però erroneamente riportata una finestra come portafinestra.
e ho rilevato che la altezza delle aperture in facciata (portefinestre) sono 5cm in meno di quanto riportato sulla precedente sanatoria.
1 condomino ha installato le inferriate alle finestre e porte finestre.
il fabbricato sarà oggetto di bonus 110%.
Devo "Risanare" il tutto?
in questo caso sarebbe 1 unica sanatoria condominiale (ovvero 1 sola sanzione per tutto il condominio?)
grazie
fedelu77 :
ciao paola2 relativamente al tuo dubbio devi classificare la pratica edilizia come scritto nell'articolo del mio blog (..forse ti è sfuggita la prima parte..) ti riporto l'estratto:
Che tipo di sanatoria va presentata?..... da quella parte lì in poi è di tuo interesse

relativamente al secondo quesito farei una rettifica grafica (se puoi provare che si trattò di errore grafico) o una sanatoria per la rettifica da porta finestra a finestra. Per i 5 cm non mi preoccuperei più di tanto e non li considererei un abuso. In fase di presentazione della Cilas segnalerei la lieve difformità costruttiva.
Le inferriate sono attività edilizia libera e anche a livello paesaggistico potrebbero ricadere nell'allegato A del DPR 31/2017..vallo a leggere..ciao
ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.