Superbonus 110...le asseverazioni possono essere inviate da un terzo ingegnere?

messaggio inserito venerdì 13 maggio 2022 da Ade

Ade : [post n° 461026]

Superbonus 110...le asseverazioni possono essere inviate da un terzo ingegnere?

Salve a tutti. Vorrei sapere se le asseverazioni possono essere inviate sulla piattaforma Enea da un terzo ingegnere, ossia da un ingegnere diverso dalla figura di strutturista (per quanto riguarda il sismabonus) e diverso da quella di impiantista (per quanto riguarda l'ecobonus). In poche parole io sono un ingegnere a cui vogliono affidare una pratica di superbonus 110 per quanto riguarda la parte relativa all'invio telematico delle asseverazioni. Posso farlo? Oppure le asseverazioni devono essere per forza inviate da chi ha realizzato le pratiche? Quindi la parte del superbonus deve essere inviata dallo strutturista e quella dell'eco dall'ingegnere che se ne è occupato?
archspf :
Innanzitutto la piattaforma ENEA recepisce solo le asseverazioni di congruità e requisiti Ecobonus. Pe il sisma bonus l'asseverazione è rilasciata secondo il "modello B" dallo strutturista incaricato.
Ai fini della compatibilità, la pratica può essere inviata da qualsiasi tecnico abilitato. Di certo è da chiarire subito che non rappresenta un semplice "invio" bensì una attività con piene obbligazioni penali e civili, e che in ogni caso segue quella del progetto e della contabilità: pertanto nessuno vieta che l'asseveratore sia altra figura, tuttavia non è mai una strada di buon senso assumere delle responsabilità se la firma degli "elaborati" propedeutici è da parte di professionista terzo.
Ade :
Quindi in questo caso gli incarichi che potrei svolgere sarebbero quelli di realizzazione del computo metrico, invio della cilas, invio dell'asseverazione di congruità dei prezzi ad ogni sal e quella riguardante la parte energetica?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.