DIRI - rispondenza di un impianto idrico/elettrico 1990-2008

messaggio inserito lunedì 23 maggio 2022 da Archimpianto

Archimpianto : [post n° 461346]

DIRI - rispondenza di un impianto idrico/elettrico 1990-2008

Salve. Vi ringrazio anticipatamente per il vostro prezioso supporto. Sono un architetto, opero da ormai 8 anni in qualità di progettista per le costruzioni civili e mi sono specializzato nel ramo della certificazione e progettazione energetica degli edifici.
Ho un dubbio che non ho risolto con altre discussioni e ho notato che fra i colleghi ognuno fa un pò come vuole.
Avendo più di 5 anni di esperienza, avendo comunque la dimestichezza nella progettazione, qualora mi dovessero capitare (come accade spesso), di dover fare le Sc Agi, posso firmare secondo voi le DI.RI. (DICHIARAZIONI DI RISPONDENZA) degli impianti elettrico ed idrico sanitario di tutti quegli impianti costruiti e da rispondere dal 1990 al 2008?
Voi cosa ne pensate?
Quali sono le vostre esperienze?
Grazie
gioma :
A differenza della DiCo che deve essere sottoscritta da chi ha materialmente realizzato l'impianto oppure dal RT dell' impresa , la DiRi può essere firmata anche da un tecnico esterno purchè abilitato da almeno 5 anni e qualificato nel settore impiantistico.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.