titolarità cila

messaggio inserito mercoledì 29 giugno 2022 da cdigiov

cdigiov : [post n° 462550]

titolarità cila

Salve, devo consegnare una cila per rifacimento dell' impermeabilizzazione del tetto di una bifamiliare e per il rifacimento del marciapiede di ingresso dello stesso. Il lavoro mi è stato commissionato da uno dei proprietari che ha il suo appartamento al piano 1 (catastalmente con i suoi sub). L'altra proprietaria (la sorella) ha un altro appartamento al piano terra (con il suo sub). Trattandosi di interventi su parti comuni (tetto, marciapiede) come devo impostare la cila? Il mio committente è in tal caso proprietario o comproprietario? Può indicarsi come proprietario e selezionare nella sezione "interventi parti comuni" il punto b4 ovvero che gli interventi riguardano parti comuni ma non necessitano di atti di assenso? Oppure è comproprietario, senza titolarità escusive, selezionare comunque il punto b4 ma poi riportare i dati dell' altra proprietaria nella sezione soggetti coinvolti?
vi ringrazio
nikosky :
proprietario + altri soggetti coinvolti.
esclusività dell'intervento = NO
predisponi una formale lettera di assenso da parte dell'altra proprietà.
ArchiFish :
Siamo proprio sicuri che serva una CILA? Io darei un'occhiata al glossario dell'edilizia libera.
cdigiov :
potrebbe esserlo, ma ci sono anche altri interventi sulla parte privata, oltre al fatto che per iltetto non si tratta di una semplice sostituzione della copertura a coppi, ma dello smontaggio totale della stessa, rimozione dello strato di impermeabilizzazione esistente ed installazione nuova impermeabilizzazione/isolamento e ripristino della copertura a coppi, sostituendo quelli ammalorati.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.