differenze di quota tra pavimenti all'interno di un appartamento e barriere arch

messaggio inserito martedì 2 agosto 2022 da paola2

paola2 : [post n° 463659]

differenze di quota tra pavimenti all'interno di un appartamento e barriere arch

Buongiorno,
mi sto occupando della ristrutturazione di un appartamento che e' stato oggetto di diversi interventi edilizi.
e' stato edificato all'inizio anni 80, all'interno di palazzina residenziale.
Venne realizzato per una sola porzione ( 2 stanze ed 1 bagnetto) come sede di una ditta di costruzioni. che avendo il deposito al piano sottostante aveva bisogno di una maggiore altezza di piano per accedervi coi mezzi di movimento terra.
nel 2005 venne completata la parte mancante (2 stanze) e collegata all'esistente tramite aperture.
Ora la proprietà vorrebbe ristrutturare anche la parte originaria ma mi ritrovo con alcuni dislivelli all'interno dell'appartamento.
Il bagnetto venne creato sopra il foro della scala che avrebbe collegato col piano sottostante.
Ovvero devono averlo chiuso con un tavellonato appoggiato al solaio ed infatti mi ritrovo un primo dislivello di circa 7 cm tra il disimpegno e i locali piu' vecchi ed un ulteriore gradino di altri 6/7 cm tra il bagnetto e la parte ristrutturata nel 2005 (in questo caso l'intervento volle garantire al piano interrato una altezza minima di 2.40 ).
Fatta questa premessa, dal momento che non posso pensare di demolire tutta la parte del 2005, sto cercando soluzioni di distribuzione interna che mi consentano di superare questi dislivelli ma garantendo il rispetto delle barriere architettoniche tramite rampettine (un paio di metri circa ) di raccordo con pendenze inferiori al 4% posizionate nei disimpegni, rispettando i pianerottoli di partenza ed arrivo.
Con rampa intendendo proprio il raccordo a livello di pavimentazione e non utilizzando un elemento esterno.

Ora, Vi chiedo, ho cercato nella normativa ed al di là della soglia max di 2.5 cm non ho trovato riferimenti
circa il gradino minimo consentito .
Se poi le rampette non venissero realizzate, in fase di lavori lasciando solo i gradini di circa 6 cm , la soluzione della rampetta interna e' utilizzabile per dimostrarne la adattabilità in sede di progetto?
Dal mio punto di vista preferirei realizzare subito il raccordo a livello di pavimentazione visto che si parla di una pendenza di 3.5 %.
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.