Business plan

messaggio inserito martedì 4 ottobre 2022 da Ivo

Ivo : [post n° 465380]

Business plan

Buongiorno, mi sono occupato della ristrutturazione di due immobili da adibire a BeB/ Affittacamere o affitti annuali per studenti.
Io ho seguito solo la ristrutturazione e D.L. ora la banca chiede al cliente un Business Plan, è la prima volta che mi capita di farne uno.
Cosa devo andare ad inserire? Spese e ricavi stimati attualizzati con tasso di capitalizzazione e basta?
La banca mi chiede di firmarlo, a quali responsabilità vado in contro?
Nina :
Teoricamente un business plan non sarebbe roba da architetti/tecnici in generale.
Archifish :
Personalmente, non avendo le competenze, mi rifiuterei in modo categorico.
La committenza deve cercarsi, incaricare e pagare un professionista del settore economico che si assuma le responsabilità del caso (se la banca avesse deciso che per erogare un finanziamento occorre, che ne so, un'assicurazione sulla vita e di conseguenza richiesto un certificato di buona salute, staremmo qui a domandarci se e come farlo?).
fulser :
Ma assolutamente no!
Che sia il cliente a cercarsi un esperto; anzi, se ha fatto le cose per bene, in teoria lo dovrebbe già averlo fatto per conto suo, PRIMA di pensare di aprire un BeB. Da quando in qua studiare architettura prevede corsi di economia?

...con tutto che non farebbe male saperne qualcosa, a parte quelle misere nozioni in estimo o in qualche esame opzionale.....
desnip :
Quoto i colleghi: che ci "azzecca" un architetto per questa cosa?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.