Ampliamento cimitero

messaggio inserito lunedì 5 dicembre 2022 da Mr_Dada

Mr_Dada : [post n° 467580]

Ampliamento cimitero

Buonasera.
Dovendo predisporre la progettazione definitiva ed esecutiva per la realizzazione di 3 blocchi di loculi all'interno di un area cimiteriale, la normativa richiede il parere preventivo ASL sulle opere realizzate. In quanto architetti, abbiamo la competenza per la progettazione di opere di carattere igienico-sanitario come i cimiteri? O è appannaggio solo degli ingegneri? [Sentenza Consiglio di Stato sez. IV, 22 maggio 2000 n. 2938 – Competenza esclusiva ingegneri in materia cimiteriale]
Archifish :
Premesso che una sentenza non fa giurisprudenza, ma produce effetti solo tra le parti, rispondo con una domanda.
E se il cimitero, come accade per numerosi di essi in Italia, fosse un bene vincolato, ergo "trattabile" architettonicamente solo da un Architetto?
arch_mb :
Non mi sono mai posta il problema della competenza sulla progettazione... Attualmente ho al vaglio 3 tombe di famiglia progettate da architetti, e la questione posta da Archifish non è peregrina: dato che i cimiteri sono beni appartenenti ad un ente pubblico territoriale, attenzione alla verifica di interesse culturale di quelli con più di 70 anni...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.