edificio mai finito

messaggio inserito mercoledì 7 dicembre 2022 da alsi

alsi : [post n° 467642]

edificio mai finito

Buongiorno ai colleghi, volevo chiedere a chi è più esperto di me quali sono le responsabilità nel caso di una costruzione non completata. In Italia se ne vedono ovunque, cantieri mai terminati e lasciati a se setessi con la realizzazione dello scheletro strutturale con solai o tetti senza tamponature o tamponate parzialmente e sostanzialmente abbandonati in rovina. Oltre alla proprietà che non completa entro i termini della licenza edilizia, ha responsabilità anche il comune che non richiede alla proprietà di intervenire? I vicini di questi cantieri fantasma possono in qulache modo richiamare il comune all'inerzia della situazione?
arch_mb :
Il comune non ha potere di imporre ai privati la conclusione dei lavori. L'unico profilo sul quale può obbligare i responsabili a intervenire - e, se inadempienti, intervenire in loro vece - è quello igienico, ossia quando un immobile al grezzo diventa ricovero per ratti, discarica abusiva, o simili. Se l'immobile in questione è frutto di un abuso edilizio, si aprono invece altri scenari. Come vicini potete sempre segnalare il problema e parlare con il comune
arch_mb :
Scusa, rettifico: igienico E di sicurezza (se il fabbricato è fatiscente e rischia di crollare su una strada, per esempio)
alsi :
Già oggi per esempio giornata ventosa, i vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere la lamiera di recinzione che stava partendo per la strada...
arch_mb :
Eh, il problema in questo tipo di situazioni è che gli interventi sono quasi sempre "a spot" e non risolvono il problema alla radice - la soluzione sarebbe o il completamento dell'edificio, o il suo abbattimento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.