Dichiarazione di conformità

messaggio inserito giovedì 12 gennaio 2023 da miriti

miriti : [post n° 468521]

Dichiarazione di conformità

Ciao a tutti e grazie in anticipo a chi vorrà rispondere...ho ricevuto un preventivoper la sostituzione della tubazione del gas (premetto, NON è il mio campo, quindi aspanno un po').
Tutto più o meno tranquillo fino a quando non giungo al costo per la dichiarazione di conformità dell'impianto. A mio modestissimo parere se fai un lavoro, per altro ex novo, che dichiari sia effettuato a regola d'arte e sia conforme è il minimo . Ma così non sembra all'appaltatore, che mi richiede un compenso per rilasciare (o meglio compilare) la dichiarazione di conformità.
Chi dei due ha ragione?
Grazie ancora!
fulser :
ma per carità. Le certificazioni sono obbligatorie, quindi le fanno punto.
Può essere che sia un trucchetto per far sembrare il prezzo più basso, ma certo non è tanto furbo. Se per loro c'è un costo (ed effettivamente per un'azienda essere certificati implica anche dei costi) che alzino i prezzi a monte e si rassegnino a lottare alla pari con gli altri.
archspf :
Ha ragione il DM 37/2008 che obbliga alla certificazione impiantistica. Pertanto una volta rilasciato il preventivo questo si intende sempre compreso delle certificazioni: non farlo significa aver agito in contrasto con le norme.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.