Michy : [post n° 483190]

Luce esterna calda o fredda?

Mi trovo a dover illuminare esternamente i pilastri della tettoia fatti con pietre di color bianco e la facciata della casa color grigio.
Ho predisposto l’inserimento di faretti in entrambe le zone.
Non so se usare luce calda a 3000k o fredda a 4000k.
Il negozio dal quale mi sto rifornendo dice che i faretti da esterni sono quasi tutti a 3000k luce neutra - calda, ed è di gran lunga la preferita da quasi tutti gli architetti. Mi fa vedere che alcune tra le marche più prestigiose li fanno solo a 2.700 - 3000k.
Voi cosa ne pensate? Mi sembra che la luce fredda a 4000k illumini maggiormente sopratutto i pilastri e dia una sensazione maggiore di modernità.
In casa ho luce a 3000k, ho parecchi alzanti scorrevole di ampie dimensioni e si vede bene anche dall’esterno per cui forse si uniformerebbe meglio se la facessi anche fuori, ma la 4000k sembra più moderna.
Voi cosa mi consigliate?
ArchiFra :
la casa è sua, deve piacere a lei. scelga quello che le aggrada, non stiamo parlando di questioni strutturali o normative da cui non si scappa.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.