concessione diretta

messaggio inserito mercoledì 11 maggio 2005 da alessandro

alessandro : [post n° 50154]

concessione diretta

Scusate l'ignoranza ma cosa è la concessione diretta?
Sto vendendo un terreno ma l'impresa acquirente prende tempo dicendo che vuole chiedere prima una concessione diretta (accenna a indici di fabbricabilità maggiori) ma io non so cosa significa.
Qualcuno sa darmi qualche info maggiore?
grazie
delli :
in genere si dice "concessione diretta" (anche se ora si chiama permesso di costruire o dia) quando l'edificazione sul quel terreno si può fare immediatamente, senza provvedere ad un piano attuativo prima (vedi PL o anche PA e PR)
in alcuni casi si può fare l'intervento subito se il volume che si costruisce è entro certi limiti (per esempio: se edificio è alto fino a 25 m posso fare il pdic, viceversa devo fare prima un piano attuativo)
spero che sia chiaro

bye bye
alessandro :
...anche se non ho capito perchè l'impresa va per le lunghe per acquistare il terreno...a che pro dilazionare nel tempo l'acquisto se poi si vuole accelerare con una concessione diretta...
La dinamica mi sfugge.
delli :
la "concessione diretta" comporta tempi certi (alla peggio, se proprio il comune è lento e/o ostico) in sei mesi hai il permesso...
i piani attuativi comportano una certa "contrattazione" con l'amministrazione, e questo comporta, oltre ai tempi più lunghi tra consiglio comunale, pubblicazione etc etc, un "variabile" difficile de prevedere, come tempistica e come costi

bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.