ristrutturazione centro storico

messaggio inserito mercoledì 25 maggio 2005 da cla99

cla99 : [post n° 51462]

ristrutturazione centro storico

ho comprato una casa in un centro storico, ora dovrei inziare i lavori di ristrutturazione interna con modifiche dei muri e quindi delle stanze, ma purtroppo dove saranno la mia camera matrimoniale e il salotto, le finestre sono di piccole dimensione e non danno 1/8 di illuminazione ma poco meno. dovrei ingrandirle ma se lo faccio esteticamente stanno male sia nell'insieme che equiparate alle altre. non si possono lasciare cosi lasciando invariato tutto? infondo se ci hanno vissuto finora e l'illuminazione è sempre stata sufficiente!! grazie per la disponibilità
cla99
Romina :
Se le finestre non rispettano 1/8 occorre ridurre le stanze affinche la loro superficie sia massimo 8 volte quella del vano finestra. Non si scappa. Ti sei rivolta a un professionista?
emy :
ciao
scusa, ma se la casa è in un centro storico, non sarà vincolata?
comunque, credo che se fai delle ridistribuzioni di interni, cioè abbatti e ricostruisci tavolati, tu possa riuscire a riprogettare gli spazi senza dover modificare le dimensioni delle finestre; si può andare in deroga al 1/8 solo se non modifichi il locale e puoi dimostrare che era così anche prima, cioè dimostri che il rapporto "non è peggiorativo" rispetto allo stato di fatto.
Ammesso che sia concessa modificarle, se le finestre hanno le stesse dimensioni lungo tutta la facciate e si tratta di una casa antica, non credo stia molto bene "allargarle" anche solo di un pochino!
ciao
manu :
...nel caso di ristrutturzione di immobili nel centro storico, il regolamento edilizio comunale in genere pone delle varianti aquelle che sono certe limitazioni previste per altri casi...prova a chiedere o a un tecnico professionista, o all'ufficio tecnico del tuo comune.
cla99 :
grazie, mi sono rivolta ad un geometra che mi ha detto di allargarle abusivamente, ma a me questa idea non piace, anche perchè le finestre sono in linea con le altre ed esteticamente stanno male andando a rovinare la veduta globale della facciata. siccome le stanze le modifico rispetto all'originale, ovvero aumento le dimensioni, per esempio la camera matrimoniale diventa 14mq e a questo punto le finestre sono piccole e non soddisfano 1/8. come devo fare?
cla99 :
si ma io il locale lo modifico per quanto riguarda le dimensioni, diventa leggermente più grande! be il geometra mi ha detto di allargarle abusivamente, ma io non voglio, ci sarà una scappatoia!!
g.a. :
per me è un quiz. e io l'ho risolto.

a corredo della DIA dovrai produrre una relazione attestante le soluzioni tecniche adottate per determinare il miglioramento delle condizioni igieniche preesistenti (i tuoi 14mq di camera che consentono la miglior accessibilità - mettila così).
ti verrà rilasciata dal dirigente preposto all'unità organizzativa competente. l'autorizzazione edilizia in deroga alle norme del tuo regolamneto edilizio, del tuo regolamento locale d'igiene e in deroga alle normative urbanistico-edilizie.
inoltre la legge dice che non puoi peggiorare l'attuale rapporto illuminante (anche se è sotto all'1/8 non importa).

tu grazie a questa procedura puoi ottenere una riduzione degli indici di aerazione e illuminazione del 30% max.
va da sé che devi controllare prima se la tua modifica rientra in quel margine del 30%.

NB: per i dettagli sul silenzio assenso leggiti le normative edilizie del tuo comune riferentoti al Titolo IV (gli interventi e i provvedimenti) CAPO 2 (i provvedimenti).

buon lavoro
Daniela :
Complimenti per i tuoi sani principi: il tuo rifiuto ad allargare le finestre abusivamente, deturpando così la facciata è lodevole. Il "professionista" a cui ti sei rivolta, invece, non mi sembra molto professionale!
Romina :
Stiamo scherzando???????? Un geometra ti ha detto di allargarle abusivamente? Ma le finestre sono sulla facciata e quindi sono vincolate al condominio! Anche se si potesse dovresti anche chiedere il parere al condominio! Insomma, non stiamo parlando di una tramezza, che sta a casa tua e se la tiri giù nessuno la vede. Un'intervento del genere, abusivo, lo vedrebbero tutti i condomini e potrebbero denunciarti!!! Io sono un'architetto e tutta questa discussione mi mette la pelle d'oca. Se hai bisogno di altri chiarimenti, perchè ti giuro, è da pazzi pensare di allargare delle finestre e farla franca, posso darti privatamente il mio numero di cellulare o la mia mail e spiegarti tutto "a gratis" ovviamente, non tiro acqua al mio mulino. Io lavoro a Torino, non so tu di dove sei, ma per To posso anche dirti con chi parlare in comune. Ti prego non allargare le finestre, non fare uno scempio sulla facciata...
mf :
cara cla99,
rivolgiti ad un professionista serio, saprà consigliarti su come ridistribuire gli ambienti della tua casa senza commettere abusi e senza scappatoie!
cla99 :
la tua risoluzione al quiz sembrerebbe magnifica, anche se nella mia pura ignoranza ho capito proprio poco. me la rileggo con calma e ci studio sopra. si forse dovrei rivolgermi ad un altro professionista, ma il problema che quel geometra è un mio amico d'infanzia.......
cla99 :
cara Romina sei proprio gentile. Vedi io mi ritengo un'onesta cittadina, e quando il geometra con superficialità mi ha proposto di allargarle, li per li ho detto ma sì....poi iniziando a vivere in quella casa, la mia casa, con il senno di poi, ma più che altro con la coscienza di una persona intelligente mi chiedo: ma che diamine ho detto???allargarle sarebbe come deturpare la visione cosi naturale e semplice di un paesino di campagna....la mia casa non è in un condominio, è una casetta indipendente,che vista cosi sembrerebbe un "castello", io e il mio fidanzato abbiamo deciso di prenderla perchè ci affascinava l'insieme cos carattestico della sua struttura esterna...va bè è una storia lunga.........comunque mi fa piacere il tuo interessamento, accettare il tuo aiuto in questo momento mi potrebbe essere di grande aiuto....l'ironia della sorte vuole che il mio fidanzato abbia vissuto a torino per 10anni e che si sia trasferito da me pochi mesi fa quando acquistammo la casetta......se ti va ci possiamo mettere in contatto, ma come si fa?mi sono ritrovata in questo sito per puro caso...cercando delle leggi sulle ristrutturazioni....dimmi tu! io abito nel Basso Piemonte, ad Ovada vicino Alessandria tante grazie
Romina :
Spero di non icorrere in superinvii di posta indesiderata. Questo è un mio indirizzo mail vecchio, che non uso quasi più, lo controllerò nei prossimi giorni per vedere se mi hai scritto, così ci possiamo sentire in privato.
email
cla99 :
grazie ti mando una mail domani!tante grazie ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.