guasti lavorativi

messaggio inserito mercoledì 15 giugno 2005 da staticom

staticom : [post n° 53510]

guasti lavorativi

salve, ho un problema che potrebbe affliggere un po' tutti:
mesi fa ho fatto un progetto di ristrutturazione edilizia per un committente mio amico.
Dopo un po' egli è rimasto senza soldi e mi ha chiesto di non presentare al comune il progetto pagandomi comunque un progetto prleminare per la somma di 800 euro.comunque ha voluto proseguire i lavori senza permesso e io gli ho promesso di dargli un'occhiata.
Il progetto prevedeva di aprire delle aperture su muri portanti, ma i muratori non stanno svolgendo il lavoro a regola d'arte...stanno pregiudicando la statica...io ho segnalato al mio amico il fatto.
se dovesse succedere qualcosa (tipo crolli) di chi sarebbero le colpe?

vi ringrazio ..tanto
gianni :
ciao, il tuo mi sembra il tipico caso di progetto fatto " aumma aumma" come si dice a Napoli;
E' chiaro che se non hai firmato il progetto, tu non ti assumi alcuna responsabilità. Al contrario ( se viene " sgamato " ) ci sono responsabilità molto serie per il proprietario della struttura, in quanto procede a lavori in totale assenza di concessione edilizia.
Comunque, un consiglio. Se effettivamente ti rendi conto che stanno pregiudicando la statica dell' edificio fai in tutti i modi per convincere l' amico a sospendere i lavori.
luca :
grazie...così ho fatto...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.