perizie

messaggio inserito venerdì 1 settembre 2006 da marco

marco : [post n° 92586]

perizie

Lavoro in uno studio da 6 anni e guadagno veramente poco. Ma vedo che la mia situazione è condivisa da molti. Vorrei diventare ctu presso il tribunale della mia città ma bisogna avere 5 anni di iscrizione all'ordine e a me ne manca uno. Vorrei fare qualche perizia per le banche. Sapete come ci si può iscrivere ad un elenco di periti? Bisogna mandare il curriculum alle banche? Grazie
Bri76 :
non credo....ho dei colleghi che fanno perizie da molto tempo. qualche collega più esperto può smentirmi?
Ale :
Sono stata al tribunale civile di Roma il mese scorso per visionare le materie da Ctu e mi hanno dato un modulo da compilare in cui era precisato che sono richiesti 5 anni di iscrizione all'Ordine ( e non 3 come è scritto nella modulistica dell'Ordine). Per quanto riguarda le perizie per le banche non ho idea. Sicuramente bisognerà mandare un CV.
Bri76 :
grazie per i chiarimenti
Ronin :
l'incarico di perito è un rapporto che presuppone l'esistenza di una fiducia personale tra professionista e cliente, e dunque è molto raro che venga dato a uno sconosciuto scelto da un elenco.
Iscriversi al tribunale senza conoscere nessun giudice, o spedire curriculum a banche senza conoscere almeno qualche quadro dirigenziale, è solo una perdita di tempo.
Meglio piuttosto cercare qualche lavoretto (spesso e volentieri moglie/marito/compagno/a hanno un lavoro in campo diverso, e possono fare "propaganda").
desnip :
... e per chi è zitella? :-)
Ronin :
può provare a "mettersi sul mercato" come professionista libera, invece che come libera professionista...
lorenzo :
e mi raccomando: usa molta cura nell'abbigliamento...
Sembri un avvocato........ :)

E poi un'avvocatessa zitella.... mamma mia...
desnip :
Aiuto! Non sparate sulla croce rossa...:-))))
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.