e adesso....

messaggio inserito giovedì 7 settembre 2006 da emme

emme : [post n° 93304]

e adesso....

ho fatto il lavoro chiestomi, ho consegnato , ho diretto i lavori, ho consegnato la parcella ..... era l'ottobre 2005 ....
secondo voi ho lasciato passare abbastanza tempo prima di farmi risentire dall'AMICO CHE HA PERSO IL MIO NUMERO ?

E PENSARE CHE MI AVEVA CHIESTO ANCHE LO SCONTO......
e adesso quando l'incontro neanche mi saluta ...... quali sono le procedure in questo caso?
Grazie per avermi ascoltato e per chi vorrà rispondere
Baci M
laurark :
questa è l'Italia!
il paese dell'ipocrisia e dei furbi!

io non starei a impazzire per vie legali ma di certo lo prenderei di petto e anche in presenza di terzi!

almeno la figuraccia.........
lorenzo :
anch'io devo ancora riscuotere un lavoro del 2005 (dicembre) e non vedo i soldi perchè il cantiere è fermo e la ditta non prende i soldi dal Comune.
Purtroppo spesso è la regola. Ma visto che è una clientela che potrebbe darmi lavori anche in futuro, me li tengo buoni. Valuta se è il caso di portare pazienza o di "spaventarlo", magari, se ce l'hai, con l'aiuto di un amico avvocato
ks :
faii tuoi conti e presenta la parcella secondo i tuoi calcoli, intestata al "tuo amico".

saluti

ks
elisa :
completo suggerimento ks:
invia per raccomandata a/r la tua bozza di parcella all'amico
con incluse due righe sull'immediato saldo.
Senza nemmeno una bozza di conto,l'amico può dire che aspettava la tua parcella ed ..avrebbe (legalmente) ragione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.