Ritenuta d'acconto e P.IVA HELP!

messaggio inserito domenica 17 gennaio 2010 da Mix

Mix : [post n° 220114]

Ritenuta d'acconto e P.IVA HELP!

Ciao a tutti, il mio quesito è questo:
Nell'anno 2009 ho emesso due ricevute per prestazione occasionale (non ho ancora Partita IVA) di cui una di 2.750 euro (con detrazione del 20% risultano 2.200 euro) ed una di 3.125 euro (con detrazione del 20% risulrano 2.500 euro). Come devo muovermi adesso? Non mi è chiaro se il tetto dei 5.000 che ti obbliga ad aprire la partita IVA è da considerare al netto del 20 della ritenuta oppure no, quindi non mi è chiaro se devo considerare 2.750+3.125 euro oppure 2.200+2.500.
Ed inoltre che modello di dichiarazione dei redditi devo compilare (720,740 modello unico) e quali sono i tempi? Ultima cosa, io ho conesgnato queste due ricevute, da me firmate, al mio datore di lavoro, me ne deve restituire una copia, e quando? Come attesto che ho fatto queste due
prestazioni? Grazie a tutti in anticipo
antonella :
ciao,

i 5000 si intendono lordi (quindi li hai sforati). alla fine di febbraio la persona a cui hai fatto la nota onararia ti deve rilasciare una dichiarazione in cui si dice che ha effettivamente pagato il 20% come anticipo sulle tasse.

per quanto riguarda il superamento dei 5000, l'inps mi aveva detto che bisognava registrarsi nella sezione separata per poter continuare ad emettere note d'acconto. credo cmq che ci siano molte tasse da pagare e forse convenga aprire part iva con il regime dei contribuenti minimi.
ti consiglio cmq di sentire un commercialista.
commercialista Emanuela :
Hai sforato perchè il tetto è al lordo.
Avresti dovuto iscriverti alla gestione separata Inps al momento del superamento ma sono veramente soldi buttati ed è più alta della contribuzione Inarcassa. Ti conviene a questo punto aprire p.i. ed iscriverti alla tua cassa facendo il vago con l'inps (non dovrei dirlo!) ed incrociare le dita.
A febbraio chi ti ha fatto le prestazioni occasionali ti rilascia una certificazione in cui certifica appunto tale trattenuta e contestuale versamento. Con quella il commercialista ti farà la dichiarazione dei redditi
email
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.