concessione edilizia

messaggio inserito lunedì 25 gennaio 2010 da archiTa

archiTa : [post n° 221128]

concessione edilizia

Il mio primo progetto....è arrivato il parere tecnico favorevole (che emozione!) e adesso che faccio??? Mi richiedono parere igienico sanitario e versamento...ok e dopo? Quando bisogna presentare i calcoli statici? Serve altro? Scusate per la mia inesperienza...
Ily :
Prenditi il regolamento edilizio e leggilo: li è elencato il materiale che devi portare e la procedura da seguire. Di base il materiale è lo stesso della DIA, e anche i moduli spesso sono gli stessi (almeno alcuni: conformità urbanistica, requisiti cogenti ecc).
I calcoli statici li devi depositare al Genio Civile: si tratta della relazione di calcolo strutturale e dei disegni delle strutture, nella documentazione del PDC c'è anche un modulo per la sismica dove appunto dichiari di depositare gli elaborati strutturali al genio civile.
Poi dovrai fare il collaudo, e dovrai scegliere un architetto o ingegnere iscritto all'albo da più di dieci anni.
Ily :
Ah già, il parere igienico-sanitario: si tratta di portare all'ASL una copia degli elaborati di progetto per farci mettere un timbro. Comunque penso che questa parte la possa fare anche l'ufficio tecnico del Comune con una conferenza di servizi.
Hai anche i vigili del fuoco?
archiTa :
Il parere igienico sanitario mi è stato richiesto espressamente dall'UTC....no niente vigili del fuoco. Il mio problema con i calcoli è "quando" vanno presentati e quando si possono iniziare i lavori
eli.71 :
I calcoli mi pare si presentino prima del ritiro del permesso, e i lavori li puoi iniziare entro un anno dal rilascio del permesso.
maurizio :
per la ASL puoi anche fare un'autocertificazione dei committenti sulla idoneità del progetto e dei lavori che andrai ad eseguire con il regolamento igienico (se non ricordo male art.20 comma1 del TU) ma devi essere sicuro di quello che fai (cmq rileggiti l'articolo!!)
per i calcoli, devi depositarli al Genio Civile dopo che hai ottenuto il permesso a costruire (infatti consegnerai le copie con il timbro di approvazione del comune) e potrai iniziare i lavori non appena effettuato il deposito, ma di queste cose, di solito si occupa il calcolatore (rivediti la parte II del TU, in particolare il secondo capo e l'art. 65)
archiTa :
ok...mille grazie a tutti!
Vincenzo :
Sinceramente fino ad oggi non mi è stato mai rilasciato un PdC se non prima ho depositato al G Civile.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.