p.iva ma no inarcassa

messaggio inserito lunedì 8 marzo 2010 da bo

bo : [post n° 225937]

p.iva ma no inarcassa

ho aperto partita iva lo scorso anno, regime dei minimi, no inarcassa perchè sono dipendente...ma alla fine non ho mai fatturato nulla...
Esiste un minimo da pagare cmq per tenera aperta la partita iva, oppure fatturato 0 pagamenti 0??



nico :
devi pagare il minimo previsto dall'inarcassa (circa 1000€ l'anno credo) che è dovuto anche se fatturi 0.
certo che non è una scelta saggia aprire una P IVA e non lavorare da professionista..... sono solo spese!
upload :
Purtroppo Inarcassa, se iscritti all'ordine e con Partita Iva è obbligatoria. Vedi perchè se ancora non hai 35 anni compiuti c'è un'agevolazione per tre anni. Comunque so che molti, nonostante dipendenti si iscrivevano ad inarcassa per avere una pensione integrativa....(anche se, ad oggi, la parola pensione mi fa ridere....).
bo :
scusate, ma come dipendente pago i contributi all'inps, non posso avere due casse previdenziali...ragione per cui ad inarcassa io non devo nulla (a parte il contributo del 2% su eventuali fatture)
ho chiamato inarcassa e mi hanno detto di comunicare loro che ho partita iva, ma sono dipendente e non verso i contributi a loro...non credo che mi abbiano detto una cosa sbagliata.
upload :
assolutamente no, se ti hanno dato queste informazioni loro, sono quelle che devi seguire. Mi dispisce non averti aiutato, ma almeno hai sciolto il dubbio nel migliore dei modi.
bo :
niente figurati.
mi hanno detto di mandare una raccomandata in cui dico che ho aperto partita iva ecc...quindi sono tranquilla, per questo.
Inermes :
Con quale ragione sociale hai aperto la PIva? come architetto vero?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.