consigliere società?

messaggio inserito mercoledì 17 marzo 2010 da bo

bo : [post n° 226654]

consigliere società?

in attesa di poter parlare con il commercialista chiedo se qualcuno si è mai trovato nella situazione.
Il capo ha diverse società, ora invece di assumere con contratto a progetto (che già...va beh...) per risparmiare vuole regolarizzare i quattro dipendenti come consiglieri della società (non soci, intendiamoci) e ogni mese staccare un assegno da dare a questi consiglieri.
Lui dice che ci paga solo il 4% di INPS, ok, ma questi fantomatici consiglieri della società sull'importo dell'assegno dovranno pagare di tasca loro delle tasse, immagino...
Cioè se volessero 1000 euro netti al mese l'assegno non sarà 1000...
Ily :
Ma immagino che il compenso come consiglieri sarebbe aggiuntivo al normale stipendio vero?
bo :
seee...magari...infatti l'escamotage è un poi strano...
Cmq ho parlato con il commercialista: alla fine è un reddito assimilabile a lavoro dipendente, ti rilasciano un cedolino che è praticamente come una busta paga in cui detraggono tutto, quindi quello che prendi è netto.
Si è iscritti a gestione separata INPS.
Solo che se succede qualcosa come consiglieri si risponde, paradossalmente il socio ha meno responsabilità, però mi ha detto che se è una società tranquilla non ci dovrebbe essere alcun problema...
bo :
perfetto...invece un altro commercialista dice l'esatto contrario e cioè che su quelle 1000 si dovrebbero pagare altre tasse...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.