regime dei minimi detrazione

messaggio inserito mercoledì 5 gennaio 2011 da Da

[post n° 251267]

regime dei minimi detrazione

buon anno nuovo a tutti.
mi sto facendo un "bilancio" dell'anno passato e volevo sapere se esiste una guida in cui sia definito in modo chiaro quello che posso portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi nel mio caso, cioè con il regime dei minimi
la guida dell'agenzia non è del tutto esaustiva.
esempio:
inarcassa al 100%
iscrizione ordine degli architetti e certificatori 100% esatto?
spese di cancelleria 100%?
telefono ed assicurazione auto 50%
scheda carburanti 50 o 40%
iscrizione altre associazioni? posso detrarle?
spese per corsi di aggiornamento?
altro?
:
carburante 50%
aggiornamento professionale 50%
altro? tutte le spese inerenti la tua attività professionale
Saluti
email
:
Ciao Da, anche io sono una "minima".L'iscrizione all'albo nn si detrae.
:
L'iscrizione all'albo si deduce al 100%
Saluti.
email
:
nn è per fare una critica ai commercialisti...ma è possibile che ognuno abbia una sua idea su cosa si possa detrarre e cosa no?La mia commercialista non me lo detrae.
:
Principio di inerenza. La quota annuale di iscrizione all'Ordine è inerente alla professione. Quindi 100% assolutamente.
Per i contributi, invece il discorso è diverso. Deducibile per i minimi, mentre per chi adotta quello delle "nuove attività" deducibili solo se si hanno redditi irpef.
Saluti
email
:
Si detrae! e si detrae al 100% anche l'aggiornamento professionale perchè inerente. Il principio è semplice ed unico: spese inerenti al 100% spese promiscue al 50%. Con i minimi è tutto così: propio tagliato con il coltello ....come si suol dire
email
:
Grazie Emanuela,
da altri post mi sono resa conto che anche voi commercialisti avete un lavoro difficile dal punto di vista burocratico, norme e leggi che cambiano di giorno in giorno..
grazie ancora nel tuo aiuto ed in quello del tuo collega per i vostri consigli. :-)
ps. all'agenzia delle entrate non sono così solerti a rispondere ai vari dubbi..
:
anche io sono una "nuova"...
e con l'auto come funziona? non essendo inerente al 50% giusto?
ditemi se il mio ragionamento è giusto. ipotetica auto del costo di 10.000euro. 2000euro di iva che si possono scaricare al 50% durante l'anno dalle spese dell'iva, mentre 8000euro costo effettivo del bene scaricabile anch'esso al 50% dalle spese dell'iva però durante tot anni.
Giusto?
grazie in anticipo
:
Se hai aderito al regime fiscale dei minimi deduci l'intero importo comprensivo dell'iva al 50%.
Nel tuo caso 6000.
mail: email
Dottore Commercialista in Napoli
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.