Professione negli uffici tecnici comunali

messaggio inserito lunedì 13 giugno 2011 da rajgon

[post n° 265360]

Professione negli uffici tecnici comunali

Buongiorno a tutti.
Vorrei sapere se è possibile, magari tramite un contratto a tempo determinato, lavorare per un ufficio tecnico comunale senza aver vinto un concorso? In caso affermativo, qual'è la procedura da seguire, ci sono delle liste, graduatorie o basta inviare il proprio curriculum ai vari comuni specificando la volontà d'inserimento nell'organico dell'ufficio tecnico?

Grazie a tutti.
:
di solito i contratti a termine per i comuni sono su chiamata sindacale. o sei ammanicato con l'amministrazione e quindi ti chiamano, oppure aprono le selezioni e il sindaco a seguito di colloquio sceglie il candidato che lui ritiene più idoneo, a prescindere dai titoli, esattamente come capita negli studi privati.
:
Quindi mi sembra di capire che se un comune necessita di un tecnico bandisce un concorso pubblico, se invece ha bisogno di una figura tecnica temporanea può inserirla con un'offerta di lavoro a tempo determinato o più facilmente magari arriva il collaboratore di studio di uno dei tecnici già presenti....

Grazie.
:
x rajgon:
non penso che i tecnici comunali già presenti abbiano uno studio perchè in teoria c'è incompatibilità tra l'essere dipendente comunale per settore tecnico (architetto, ingegnere, ecc,) e libera professione.
:
kia, dipende: se si lavora meno di 18 ore settimanli si può fare la libera professione, ma anche se si ha un part time e il comune con delibera lo permette. ovviamente non si può professare nel medesimo comune
:
Ah, ecco mi pareva che ci fossero delle restrizioni. Ed è giusto che sia così del resto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.