Regime dei minimi ed auto cointestata

messaggio inserito martedì 14 giugno 2011 da davarch

[post n° 265469]

Regime dei minimi ed auto cointestata

Ciao a tutti
è da Febbraio che ho aperto la Partita Iva per entrare nel regime dei minimi, si avvicina il tempo delle scadenze fiscali e pensavo di poter scaricare al 50% i costi relativi all'auto che uso ora come libero prof.
Solo che questo mezzo è stato acquistato tempo fa e non sono solo io il proprietario, ma anche mia madre e mia sorella.
L'utilizzo esclusivo ed anche il prossimo contraente della polizza assicurativo sono io, contribuente dei minimi.
Da una rapida lettura sul web pare che io possa detrarre come costi solo il 50% di 1/3 del costo ma chiedo a chi ne sa piu' di me:
1)per poter scaricare il 50% degli interi costi (inerenti) urge un passaggio di proprieta' o una dichiarazione di comodato d'uso da parte degli altri due conproprietari?
2)Posso intanto contrarre una polizza assicurativa a mio esclusivo nome rimandando a dopo eventuali passaggi di proprieta' o altri procedimenti,
con la sicurezza di poter dedurre almeno il 50% del costo della polizza assicurativa?
Grazie a chi mi vorra' rispondere!
:
non ne so moltissimo, ma posso dirti la mia esperienza, che non è in regime dei minimi.
I costi di esercizio sono di chi usa l'auto. Se la usi tu esclusivamente credo tu possa serenamente dedurre il 50% del totale dei costi. Vedi ad esempio chi si scarica le spese di un'auto in leasing, che quindi non è sua nemmeno in parte. L'intestatario della polizza assicurativa può non essere il proprietario dell'auto: di questo invece sono certo. Spero ti sia utile.
:
Grazie!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.