ritenuta d'acconto ex art 25

messaggio inserito sabato 30 luglio 2011 da onutzah

onutzah : [post n° 269250]

ritenuta d'acconto ex art 25

Buongiorno a tutti(che non sono già andati in vacanza)
Qualcuno mi sa spiegare il perche la banca ha ritenuto una cifra al incirca 3% del bonifico eseguito a mio favore /architetto, con la dicitura R.D.? Stiamo parlando di un privato ed io ho aperto la PIVA a gennaio, nel regime dei minimi. Dopo aver consultato la commercialista ed un paio di siti web, incluso sito ordine arch - ho emesso una fattura per la ristrutturazione di un appartamento aggiungendo al mio compenso solo il 4% Inarcassa... il mio cliente paga tutto con bonifici per recupero 36%(chissà con la nuova manovra)
Fra :
se si viene pagati con bonifico apposito per detrazione del 36% la banca applica il 10% di ritenuta. non ho capito perchè ma è così
delli :
dal 6 luglio è entrata in vigore la manovra finanziaria: le ritenute per interventi di risparmio energetico (55%) o ristrutturazione (36%) applicate dalle banche o poste che eseguono i bonifici sono passate dal 10% al 4%
a te risulta un 3% perchè viene preso l'importo e detratta l'iva del 20% (anche se tu non la applichi) di default... quindi non si tiene conto del contributo inarcassa
per riferimento vedi art 23, comma 8 del DL 98/2011
bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.