comunicazione inarcassa

messaggio inserito giovedì 4 agosto 2011 da nikosky

[post n° 269655]

comunicazione inarcassa

ciao a tutti, oggi ho ricevuto questa comunicazione da inarcassa:

Gentile Professionista,

Le rammentiamo che da quest'anno la dichiarazione del reddito professionale e del volume d'affari deve essere trasmessa obbligatoriamente in via telematica dalla Sua area riservata su Inarcassa On line entro il 31 ottobre p.v..

Il versamento del contributo integrativo, pari per il 2010 al 2% sul volume d'affari complessivo dichiarato ai fini dell'IVA, deve avvenire entro il 31 agosto p.v. anche se il termine per la presentazione della dichiarazione e' differito al 31 ottobre. Il Bollettino M.AV. per procedere al versamento dovra' essere generato e stampato tramite l'apposita procedura disponibile su Inarcassa On line.

La guida alla dichiarazione telematica e le istruzioni su come calcolare il contributo e generare il bollettino sono disponibili su www.inarcassa.it.
-------------------------
sono andato sul sito e mi chiede di inserire il VOLUME DI AFFARI PROFESSIONALE SOGGETTO A CONTRIBUZIONE INTEGRATIVA.

io ho effettuato la cancellazione ai ruoli inarcassa perchè cn contratto a termine con un ente pubblico e nel 2010 ho emesso solo 2 fatture per dei vecchi lavori, a dicembre del 2010 ho chiuso la partita iva.

questo valore è dato dalla somma dell'onorario o dell'imponibile o il valore IVA compresa????
la commercialista mi dice che devo inserire il solo onorario (senza inarcassa e senza iva) è giusto???

2 - mia moglie ha aperto la Partita iva nel 2010 e le è arrivata una comunicazione differente senza il termine al 31 agosto....

grazie per le preziose risposte che mi darete!!!
ciao ciao
:
ciao nico
il valore da inserire è quello su cui viene calcolato il contributo del 2%, quindi senza cassa e senza IVA: l'imponibile. Mi sembra di capire che tu rientri fra coloro che sono dipendenti pubblici e fanno anche un'attività da libero professionista. Quindi non hai dei minimi da pagare come gli altri, ma paghi solo il 2% (sarà il 4% dal prossimo anno) e in funzione di ciò che hai fatturato. Quindi la tua procedura è diversa.
Immagino che questo non dovrebbe riguardare tua moglie.

Ti segnalo che i dipendenti pubblici che svolgono anche attività di libero professionista sono soggetti a gestione separata INPS per quelle attività. Informati bene, ho sentito parlare di multe salate a distanza di anni.
:
ma quindi questa cosa riguarda solo i professionisti non iscritti a inarcassa giusto???io che sono iscritta pagherò col bollettino post dichiarazione del 31 ottobre giusto???mamma mia che casino stà contabilità....
:
grazie gg è stato solo un periodo transitorio prima di chiudere la partita iva e lo studio.
infatti avevo lasciata aperta la posizione solo per emettere le fatture relative all'anno precedente per due lavoretti non chiusi.
grazie dell'info.

@inca credo si riferisca solo a chi, come me, si è cancellato da inarcassa perchè iscritto ad altri ruoli.

----
altra domandona: visto che si parla di contribuzione integrativa devo eliminare dalla somma le fatture fatte a colleghi architetti o ingegneri? giusto?
ciauz e a presto...ps come va tutto ok? vancanze? ci sentiamo in pm!!!
ciauz
:
non so se anche tu vedi due caselle. Una per l'imponibile fatture emesse nei confronti di iscritti Inarcassa (su cui non va pagato il contributo integrativo) e una per l'imponibile fatture emesse nei confronti di tutti gli altri.

x inca 1996
gli iscritti Inarcassa normalmente pagano a fine giugno (I rata minimi), a fine settembre (II rata minimi) ed eventualmente il conguaglio a fine dicembre.
www.inarcassa.it/site/Home/Contributi/Ilcalendariodellescadenze.html
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.