Regimi minimi

messaggio inserito giovedì 9 febbraio 2012 da FraTO

[post n° 282977]

Regimi minimi

So che già ne avete parlato lungamente, ma ho un dubbio posso continuare a fare la ritenuta d'acconto.
Sono nel regimi dei minimi e lavoro presso uno studio di architettura come consulente; il mio capo si è intestardito che vuole cmq fare con il vecchio sistema: ritenuta d'acconto al 20%; perché per suoi ragionamenti gli conviene versare il 20% piuttosto che darmi un aumento del 5%. Si può fare?
2- Sono iscritta alla gestione separata dell'Inps, non essendo abilitata, posso usare l'accredito del 15% della ritenuta d'acconto per compensare in parte il, quasi, 27% dell'Inps?
grazie
:
Diciamo che sarebbe un pochino fuori legge. Il vecchio regime dei minimi non esiste più. Fine. Quindi no, non può farti la fattura così. E comunque non è che ti aumenta lo stipendio del 5%. Semplicemente, invece di versare il 20% con gli F24 ogni tot, ti versa tutto a te, alla fine spende uguale! Sei tu che poi in sede di denuncia dei redditi, pagherai di tasse la somma dei vari 5% di tutte le fatture, detratte ovviamente le spese scaricabili... Vabbè non può più scaricare il 20% dal suo credito iva... ma che cacchio, cosa vuole ancora? Ciucciarti il sangue? Praticamente ti sta proponendo di fare una fattura che non sarebbe valida. Certo che il mondo è pieno di gente strana...
:
FraTo, il tuo capo si deve adeguare al cambiamento...che è per legge e non a sentimento. C'è poco da fare. Non è che lui, così perchè gli gira, ti fa fare fattura come pare a lui....anche perchè, tieni presente che è TUA la fattura, l'hai emessa TU e quindi ne rispondi TU se è fatta in modo non corretto.
:
Il mio commercialista dice che si può fare, sbaglia lui?
:
x FraTO.
mi lascia un po' perplessa il tuo commercialista. Non è che decide lui come va fatta fattura perchè nella fattura c'è scritto "ai sensi di...." e la legge di riferimento. Se è superata da una legge nuova mica puoi continuare a fare la fattura ai sensi della vecchia legge, o no? mi pare una questione di buone senso. Se una legge è superata, si fa come prevede quella nuova.
E poi scusami, ma tu vorresti rimanere a credito perenne?Non ti va bene di non avere + la ritenuta e quindi di non anticipare sempre tasse?Io con sta storia della ritenuta al 20% devo ancora rivedere circa 900 euro riferiti al 2009...fa un po' te.
:
Dunque, la tua fattura parte da un imponibile (facciamo un esempio:1500 euto) a cui fino a dicembre veniva sottratto il 20% che il tuo capo versava a parte come ritenuta di acconto (300 euro), liquidando a te la rimanenza (1200 euro), giusto?
ora, al tuo imponibile non viene sottratto nulla, ti viene liquidata l'intera cifra (per il tuo capo non cambia nulla 1200+300 li versava già prima) e tu verserai il 5% allo stato, come previsto dalla nuova legge. quindi, tu guadagni di più e per il tuo capo non cambia niente! Lui non può più versare la ritenuta d'acconto!

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.