Architetto e fattura da procacciatore

messaggio inserito giovedì 11 ottobre 2012 da Archi_Nic

Archi_Nic : [post n° 300818]

Architetto e fattura da procacciatore

Buonasera, sono un neo architetto iscritto ad inarcassa sotto il regime dei minimi e volevo chiedere un'informazione riguardo una fattura che dovrei fare.
Praticamente nei mesi scorsi ho fatto da procacciatore d'affari per una ditta ed ora è giunto il momento di ricevere il mio compenso. Finchè non avevo p.iva, facevo una fattura per prestazione occasionale con ritenuta d'acconto ecc.. ma adesso come mi devo comportare? Essendo sotto il regime dei minimi aggiungo al totale che mi spetta il contributo integrativo del 4% e basta? quindi niente iva e niente ritenuta d'acconto? Poi la marca da bollo va messa? infine, come oggetto della prestazione cosa devo/posso mettere? scusate per le molte domande ma è la mia prima fattura!
pepina :
dai un'occhiata all'utile strumento che hai su questo sito:
www.professionearchitetto.it/tools/fattura/index.html
Archi_Nic :
Allora, per quanto riguarda la fattura in sè ho capito come farla, mi resta solo un dubbio: cosa metto come oggetto della fattura? ovviamente non posso mettere procacciatore... qualche consiglio?
Altra cosa: su una fattura per la creazione della grafica di un sito web, cosa metto come oggetto?
pepina :
io scriverei tipo: consulenza/supporto x qualcosa che sia inerente gli affari procacciati. Per il sito web metterei semplicemente una cosa del tipo predisposizione grafica sito web. Meglio sentire il commercialista però
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.