liquidazione ctu

messaggio inserito mercoledì 16 luglio 2014 da FILO

FILO : [post n° 345026]

liquidazione ctu

Buongiorno a tutti,
Dopo conciliazione bonaria, devo presentare al Giudice notula di liquidazione, il mio dubbio è quanto chiedere e come?
il lavoro da me svolto è stato:
studio fascicoli
racc. pec e 1 brevi manu a 20 Km. di distanza per richiesta urgente della Parte di spostamento dataOOPP,
Inizio operazioni 10/07 a 40 km distanza con foto esterne e redazione verbale ( nessun convenuto)
comunicazione con il Giudice per decisioni in merito.
Quanto posso chiedere? a vacazione?

ponteggiroma :
com'è andata a finire poi? sono curioso... le parti hanno conciliato davanti al giudice o davanti a te?
Se imposti tutto con le vacazioni ti viene una cifra "ridicola". Di solito quando si tratta di ctu piccole non risolvibili con le vacazioni o a percentuale mi regolo così:
-spese (copie, foto, stampe, spostamenti)
- forfettario parcella € 1000,00 (senza riferimenti)
Tanto stai tranquilla che ci penserà il GI a ridurti la parcella, solitamente però le spese non le tocca.
FILO :
Ho scelto di andare a chiedere al Giudice, gli ho portato il verbale di sopralluogo andato deserto e la comunicazione dell'avvocato dove diceva che avevano raggiunto un accordo. Il Giudice ha deciso di chiudere così, gli è bastata quella comunicazione, e mi ha chiesto di presentagli la notula.
ora sto preparando una istanza per richiesta di sollevamento dall'incarico per avvenuta conciliazione tra le parti dove faccio un breve riassunto, allego i fascicoli, il verbale e la notula.
Che ne pensi è corretto procedere così? Scusa l'inesperienza ma è la mia prima CTU.
ponteggiroma :
perchè lettera di sollevamento dell'incarico scusa? Tu hai fatto il tuo lavoro che si è concluso nel migliore dei modi per le parti. Fai la tua perizia dove spieghi come si è addivenuti ad una soluzione ed alleghi comunicazione dell'avvocato, (sarebbe meglio ci fosse anche lettera della controparte) e consegni il tutto.
FILO :
Io non sono stata parte attiva nell'accordo, si sono accordati tra loro, a me l'hanno solo comunicato via pec un ora prima del sopralluogo che ho fatto comunque..... visto il preavviso!, forse mi sono spiegata male devo fare istanza di revoca incarico per avvenuto accordo fra le parti. Domanda che perizia devo fare, ho solo fatto un sopralluogo dall'esterno, ed ho in mano una comunicazione dell'avvocato che hanno raggiunto un accordo.
FILO :
Ripongo la domanda:
Devo fare Relazione peritale dove ricapitolo l'evoluzione della vicenda ed allego la pec dell' avv dove dice che le parti hanno deciso di non procedere nell'ATP, le attività da me svolte (sopralluogo).
Con allegati fascicoli e notula.
oppure:
Istanza di revoca dell'incarico per avvenuta rinuncia di procedere nell' ATP delle parti. con i stessi allegati
Ultima domanda: la pec dell'avv. non è firmata devo farmene mandare una firmata o in quanto pec è sufficiente?
ponteggiroma :
filo, forse non ci siamo capiti...non ti è stato revocato nessun incarico, non sta all'avvocato dire se l'incarico ti è revocato o meno. Tu devi fare una relazione nella quale spieghi pari pari i fatti, allegare la pec dell'avvocato e consegnare il tutto in cancelleria, unitamente alla notula. Sta al giudice (e non agli avvocati) decidere se devi essere pagata e quanto....
FILO :
ed i fascicoli li consegno o no?
e come? insieme alla relazione ?
ponteggiroma :
dovrai consegnare relazione in 3 copie (1 originale per il GI + 2 copie per le parti), notula e ovviamente i fascicoli di parte. Il tutto in cancelleria... ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.