scia apertura esercizio commerciale

messaggio inserito mercoledì 8 ottobre 2014 da riccio

[post n° 349087]

scia apertura esercizio commerciale

Salve ragazzi, mi sto occupando della scia per l'apertura di un esercizio di vicinato a Roma. Ho fatto il rilievo, preparato l'elaborato grafico e la asseverata. Mi sto occupando anche della pratica sul portale suap. Secondo voi che parcella posso proporre al cliente?
:
...Di che attività parliamo?...Hai controllato sull'apposita tabella normativa se debba esser prodotto anche l'impatto acustico?...E poni molta attenzione alla dichiarazione delle emissioni in atmosfera da presentare presso l'ufficio competente (anche se in prima battuta potrebbe sembrare non rientrante)...E occhio anche all'agibilità, requisito divenuto fondamentale sia per il suap che per l'ASL competente...Ritornando a bomba, la parcella non meno di 1000€...
:
Vendita oggetti d arte. Non ci sono emissioni. Per l impatto acustico basta il modulo a/ s per le piccole e medie imprese. Calcola che le scia sono due perché il cliente fa anche agenzia di affari. L agibilità e la scocciatura più grande...me la sto procurando. Grazie
:
...Anche non essendoci emissioni, dovrai produrre apposito modulo debitamente compilato di non emissioni in atmosfera, e protocollato presso gli uffici della provincia di Roma (Via Tiburtina)...Poi allegherai il documento alla SCIA commerciale...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.