perizie tecniche - laureato abilitato non acora iscritto all'ordine

messaggio inserito giovedì 13 novembre 2014 da davide

[post n° 351401]

perizie tecniche - laureato abilitato non acora iscritto all'ordine

Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un informazione:
sono un laureato in architettura (triennale) che ha già passato l'esame di stato per arch. iunior ma che non è ancora iscritto all'ordine lo farò a gennaio)
Volevo sapere se posso firmare una perizia/consulenza tecnica di parte. A mio pare si, in quanto consulenza tecnica di parte, diversa da quella del CTU per cui necessaria abilitazione e iscrizione al tribunale.
Naturalmente mi firmerei come dott. XXXX e non come arch. XXXX perchè so che sarebbe abuso di titolo che non si può utilizzare fino al momento dell'iscrizione all'albo. esserci problemi.
:
secondo me non puoi firmare alcunchè se non ti iscrivi all'albo.
:
Contrariamente al CTU, il CTP non deve necessariamente essere un professionista abilitato (può essere anche un semplice diplomato) poiché il rapporto con chi lo nomina è di natura esclusivamente fiduciaria. E' persona di fiducia della parte e risponde solo a lui. Ciò non toglie che di fronte alla nomina come consulente di parte di un professionista iscritto ad uno specifico albo, la credibilità delle osservazioni che questo potrà svolgere sarà maggiore agli occhi del giudice.
Quindi, personalmente puoi firmare perizie tecniche di parte.
Dal punto di vista fiscale potrebbe essere un prestazione occasionale.
:
Mi spiace Kia ma Gioma ha perfettamente ragione..
Mi sono informato e legalmente si puÒ fare perchè la legge nn nomina nessun titolo o paricolare requisito per i CTP, se nn l esperienza nel settore..(poi sul discorso della credibilità son daccordo ma in questo caso è una perizia molto semplice sullo stato della tinteggiatura di alcuni immobili in affitto)
Ovviamente si puo firmare anche qualsiasi altra consulenza ma senza usare il titolo di architetto.
Fiscalmente potrebbe ritenersi un prestazione occasionale ma nel mio caso ho già partita iva quindi nn co sono problemi..
:
meglio così allora. Mi ero fatta fuorviare dal fatto che se servisse a me (se non fossi un tecnico ma un privato) andrei da un iscritto all'albo proprio per questione credibilità.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.