Ritenuta d'acconto

messaggio inserito mercoledì 30 novembre 2016 da Marcozzo

Marcozzo : [post n° 390073]

Ritenuta d'acconto

Ciao a tutti. Argomento trito e ritrito ma dove ancora ho dei dubbi.
Chiusi la P.IVA nel 2011 e ora ho necessità di emettere ricevuta in ritenuta d'acconto per una prestazione occasionale non assoggettata alla professione.
I dubbi sono i seguenti.
Calcolando un netto di 1000€ è sufficiente applicare la ritenuta d'acconto IRPEF del 20%? Cioè inserisco 1250 - 250 (ritenuta)?. Su Prof. Architetto sembra così, inserendo i dati (non iscritto inarcassa, iscritto all'albo e prestazione verso società), ma su internet se ne leggono di ogni. ad esempio applicare anche una rivalsa INPS del 4% oltre che un iva al 22.
Qualcuno sa darmi una mano? Grazie!!!!
M&C :
In caso di fattura per prestazione occasionale è corretto come hai scritto tu (Netto = Lordo - 20% di ritenuta d'acconto).
Non si applicano nè iva nè contributo integrativo, altrimenti sarebbe una fattura "normale".
Kia :
...intanto non si chiama "fattura".
Kia :
La prestazione occasionale non è una fattura e quindi non ha iva ma solo ritenuta d'acconto. Quello che leggi tu in internet su rivalsa inps 4% e iva al 22% è una fattura per chi ha la gestione separata.
M&C :
osservazione corretta...si chiama ricevuta per prestazione occasionale
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.