Abilitata ma non iscritta all'Albo - Co.co.co

messaggio inserito venerdì 10 marzo 2017 da Cers

Cers : [post n° 394563]

Abilitata ma non iscritta all'Albo - Co.co.co

sono una neo abilitata architetto iunior e dovrei fare un contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Cococo) presso una società di ingegneria.
Nello specifico faccio riferimento al testo del Job act in cui si specifica la possibilità di attuare tale contratto per "collaborazioni prestate nell'esercizio di professioni intellettuali per le quali è necessaria l'iscrizione in appositi albi professionali".
La mia perplessità riguarda se io debba necessariamente iscrivermi all'albo come architetto iunior per poter attuare questo contratto o se non lo devo fare, in quanto il testo indica genericamente il campo di applicazione professionale.
Ho scritto all'Albo e in maniera articolata mi hanno detto che non lo sanno...
Kia :
contatta chi di fatto redige il contratto. Immagino che sia uno studio di consulenza del lavoro che si occupa dei contratti stipulati da questa società di ingegneria. Quando avevo il co.co.pro nel vecchio studio tanti anni fa prima di iscrivermi all'albo e aprire p.iva, se avevo domande chiedevo direttamente al consulente del lavoro dello studio.
cers :
Purtroppo non ha un consulente del lavoro. Si affida solamente ad un commercialista che però non ha notizie a riguardo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.