Costo partita iva

messaggio inserito mercoledì 11 ottobre 2017 da NewArch

NewArch : [post n° 401609]

Costo partita iva

Buongiorno a tutti
mi sapreste dire a quanto ammontano i contributi annuali di inarcassa per un soggetto appena iscritto con il regime forfettario? so che dipende anche dal fatturato, ma vorrei avere un'idea indicativa di quanto andrei a spendere aprendo la partita iva ed avendo un fatturato basso.
Kia :
il fatto che tu abbia il regime forfettario o ordinario non influisce sui contributi inarcassa. Influisce invece l'età (meno di 35 anni) di iscrizione alla cassa perchè si versano contributi ridotti per tot anni. Guarda il sito di inarcassa, c'è scritto tutto. Poi, oltre ad inacassa, ci sono le tasse da pagare, che non c'entrano nulla con i contributi previdenziali e variano a seconda del regime fiscale scelto, c'è l'iscrizione annuale all'ordine, il commercialista da pagare (se hai regime forfettario e il commercialista è onesto non ti farà pagare quanto con l'ordinario perchè ha meno cose da fare) ed infine l'RC professionale.
NewArch :
quindi ad occhio e croce avendo meno di 35 anni si pagano sui 2000 € all'anno (ho calcolato € 1000 solo per inarcassa e gli altri € 1000 per il resto)...sempre se bastano....:-(
kia :
più o meno si. Riduzione ad 1/3 di inarcassa non è proprio cosa da poco: te ne accorgi bene della differenza quando si passa di botto a dover tirare fuori 3mila euro + il conguaglio di dicembre.
il_commercialista_digitale :
Il costo di una partita IVA varia dalla sua complessità. Diciamo che per le semplici contabilità si va dai 5-600 euro in su annui. Per venire incontro ai giovani professionisti con il mio studio abbiamo avviato un servizio di consulenza online. Partiamo da poco più di € 350,00 annui.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.