P.iva e inarcassa

messaggio inserito mercoledì 14 novembre 2018 da Crearck

[post n° 414833]

P.iva e inarcassa

Salve,
Prima di tutto grazie a chi riuscirà a chiarirmi questo dubbio.
Sono neoarchitetto,iscritta all'ordine, dall'anno prossimo aprirò la p.iva e inizierò a pagare i relativi contributi ad inarcassa,assicurazione ecc..
Fino a fine anno però, ovvero metà novembre 2018 e dicembre 2018 avrò una collaborazione con un negozio di arredamento, vorrebbero pagarmi con la prestazione occasionale, quindi ritenuta d'acconto.
Posso farlo?
Io so che come iscritta all'ordine non posso, che è deontologicamente scorretto e che la legge Biagi me lo impedisce. (Legge che però è stata abrogata e sostituita dal jobs act )
Dovrei cmq aprire p.iva e pagare inarcassa anche se si tratta di un'unica collaborazione ed è l'unico lavoro di quest'anno?
Se faccio una ricevuta di prestazione occasionale, questo non significa fare una fattura. Giusto?
:
se fai la commessa puoi fare prestazione occasionale, se fai progetti no: però se i tuoi progetti sono semplici layout di sistemazione degli arredi venduti in negozio, senza toccare i muri e gli impianti esistenti, quindi roba che può fare chiunque senza titolo di studio, va bene la prestazione occasionale
:
Grazie mille! Si in effetti ricoprirei la figura di arredatrice, quindi nulla a che fare con impianti o strutture o altro. Grazie!
:
se vuoi essere in regola, quindi farti pagare con ritenuta, ricorda che non puoi proporre spostamenti di tramezzi, aperture di porte, e non puoi firmarti come architetto.
chiedi di farti assumere come dipendente a tutti gli effetti fino a che non hai la partita iva, in modo da essere tutelata in caso di malattia e avere diritto alle ferie, poi quando aprirai partita iva contratta bene le condizioni perchè andare a fare la dipendente di fatto senza nemmeno uno dei vantaggi non ha senso e ci perdi
:
In realtà un consulente del lavoro mi spiegò che neppure come commessa sarebbe corretto usare la prestazione occasionale perché c'è chiaramente vincolo di subordinazione e dunque bisognerebbe fare un contratto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.