Copertura assicurativa e 110%

messaggio inserito martedì 4 agosto 2020 da sclerata

[post n° 435119]

Copertura assicurativa e 110%

ci siamo...ormai sono un paio i clienti che inizieranno lavori di cappotto/coibentazione tetto ecc usufruendo del 110%.
Ma questa cosa dell'assicurazione obbligatoria per il tecnico che copra almeno 500mila euro ? Voi ne sapere qualcosa in più? E' (immagino) un'assicurazione a sè stante rispetto a quella professionale obbligatoria?
:
Mah... io credo che si possa fare una sorta di "estensione" della polizza base, che copre anche queste prestazioni... Non penso sia necessario stipulare due polizze separate.
:
ma e' la polizza obbligatoria che dovremmo avere, io l'ho stipulata con un massimale di 500 mila euro con assigeco convenzionata con inarcassa. secondo me va bene questa
:
No, paoletta. Quella è per prestazioni professionali come direzione lavori e progettazione. Questa è specifica per le asseverazioni. Per questo penso che basti fare un'estensione della polizza base.
:
La faccenda non è per nulla chiara.
Di asseverazioni ne rilasciamo già ad ogni intervento che richieda una pratica edilizia e sulla base di ciò che prevede un modulo. La nostra assicurazione non entra nel merito di ciò che si assevera di volta in volta, non vedo ragione per cui, in caso di superbonus, non dovremmo godere di copertura. La prestazione professionale non differisce per responsabilità o complessità, da ciò che facciamo di solito (è solo più "voluminosa" per imposizione legislativa).
Ovvero: sarebbe scandaloso se per qualche ragione fossimo costretti a sottoscrivere una seconda polizza o un estensione dell'esistente. Ho ragione di credere che l'obbligo di polizza sia conseguenza dell'ignoranza del legislatore, il quale, non sapendo che siamo già costretti ad averne una per poter esercitare la professione, ha ritenuto di menzionarla a garanzia dell'iter. Ora, con buona probabilità, venutosi a creare il fraintendimento, si finirà per approfittarne, tramutando la gaffe in una volontà manifesta e materializzando dal nulla l'ennesimo "favore" alle compagnie assicurative (e l'ennesimo balzello nei nostri confronti).
Spero di sbagliarmi, ma resta il fatto che, ad oggi, tutti i decreti, le guide, i provvedimenti ed i chiarimenti, non hanno risulto nemmeno uno dei dubbi che consentono di dare certezze al cliente e/o partire serenamente con l'iter.
:
Sull'ultima affermazione sono pienamente d'accordo... anzi hanno confuso ancor più le idee.
:
Concordo con archifish, nello specifico la mia polizza (quella in convenzione con inarcassa) prevede un "Limite per sinistro ed in Aggregato Annuo" di un milione di euro, quindi a rigor di logica non dovrei estendere nulla...o no?
:
dipende da cosa il contratto prevede per "sinistro".
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.