p+F professione e fisco - i post di lunedì 24 gennaio 2011

i post di lunedì 24 gennaio 2011

[post n° 252805]

Domicilio fiscale

Ciao a tutti, grosso problema, ho appena preso la firma e vorrei iscrivermi all'ordine della mia città, problema, mi chiedono il domicilio fiscale. Io ho un contratto a canone calmierato (tra privati) per un appartamento in condominio. Ho sentito che nel caso di domicilio fiscale coincidente con residenza ci sono dei vincoli dimensionali della casa, ovvero che l'appartamento deve avere una stanza dedicata e che questa non deve superare il 30%
[post n° 252770]

Inarcassa o INPS?

Ho bisogno di qualche chiarimento e sono certa che voi mi aiuterete. Espongo il mio dubbio. Mi è stato offerto un lavoro da gestire a casa mia nei miei tempi liberi, fin qui bene, in questo periodo non si butta via niente. La paga è di circa 250/300 euro mensili. Il problema viene al momento del pagamento, ci vuole la partita iva e io lavorando con contratto a progetto in uno
[post n° 252759]

Tetto massimo Regime dei minimi

Ciao,
ho un dubbio riguardo il tetto massimo nel regime dei minimi: 30.000 euro.
Ok se io fatturassi, ad esempio, 25000 annui per attività di architetto + 20000 di ricavi Irpef per affitto di un immobile, supero i 30000, dovrei automaticamente uscire dal regime di minimi? O no?
grazieee :)
[post n° 252753]

dubbi iscrizione....

Ciao a tutti! avrei bisogno del vostro aiuto per chiarire alcuni dubbi sull'iscrizione all'albo. Mi vorrei iscrivere ma senza aprire P.I. perché ho un contratto da dipendente in uno studio tecnico. A parte i bollettini da pagare la prima volta per presentare la richiesta, ma c'è una quota annuale che si è tenuti a pagare ogni anno anche se non si ha P.I. e iscrizione a INARCASSA?

i post di lunedì 24 gennaio 2011