scorciatoie...

messaggio inserito giovedì 22 gennaio 2004 da danielaboni

danielaboni : [post n° 14639]

scorciatoie...

Ciao Picchio, è possibile 'dare in pasto' ad autocad un disegno in b/n passato allo scanner? E se sì, come? Buona giornata
Riccardo :
va bene lo stesso?

Se er dare in pasto un disegno b/n intendi inserire un immagine lo puoi fare benisimo come se fosse una immagine a colori, da "inserisci immagine"
Se intendi fare si che la tua immagine diventi un disegno modificabile con autocad è un po' più complesso.
picchio :
Certamente va bene lo stesso, anzi è meglio.
Invece,per il "più complesso" mi puoi spiegare come si fa?
Ciao
Riccardo :
Due strade:
la prima passi per i raster, percui programmi che trasformano un immagine (ad esempio una pianta in un disegna cad) oppure importi l'immagine e la "ricalchi" fisicamente solo che ti viene un lavoro fatto un po' a occhio.
Se invece vuoi un lavoro di fino lo puoi fare con la tavoletta digitalizzatrice (vedi mia domanda al forum) li inviece viene un lavoro fatto per bene e molto simila al vero perche puoi lavorare su un disegno che ha delle quote correte (mentre sull'immagine è tutto un po' distorto).
Infatti secondo me converrebbe tenere una macchina anche non tanto potente un vecchio pentium pro o anche meno, in cui ci si tiene montato il sano e vecchio DOS 6.22 e autoCAD 10 con la tavoletta e usarlo per portare una pianta in autocad.
Emanuele :
Se l'immagine non deve essere modificata (tipo Carta tecnica regionale) la inserisci come file e diventa tipo uno sfondo.
Se la devi modificare puoi convertirla in dwg (con ad esempio WinTOPO o altri programmi di vettorializzazione) e ci lavori sopra come un normale disegno di Autocad.
L'uso della tavoletta grafica è un pò superato e, per mia esperienza, da risultati inferiori rispetto alla "ricopiatura" diretta in Autocad.
Anche la vettorializzazione non è il massimo della precisione perchè dipende molto dalla qualità del raster.
Dipende da cosa ci devi fare e che risultati vuoi ottenere.
Ciao
danielaboni :
Grazie a tutti dei consigli, proverò col raster (che non ho mai usato sinora!) appena sarò in grado: lo scopo è di riportare su autocad miei progetti fatti a matita e fotocopie di progetti altrui da modificare

picchio :
Grazie. Era una cosa che non conoscevo.
Ciao
Emanuele :
Allora con la vettorializzazione sei a posto!! Buoni risultati di precisione. Occhio a settare la scala e, in ogni caso controlla i risultati (misura sulla carta e sul vector).
Ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.