recensione architectural desktop

messaggio inserito mercoledì 25 febbraio 2004 da delli

delli : [post n° 16488]

recensione architectural desktop

mi hanno proposto questo programma per fare 3D e render... qualcuno mi può dare un parere? imparare x imparare non sarebbe meglio autocad 2004 + un 3d studio viz?
Simone :
Assolutamente meglio Autocad 2004 e Viz 4. (Pepet non me ne voglia), ma il Viz Render implementato in ADT è a mio modesto giudizio un prodotto ancora instabile, dotato di poche funzioni rispetto a quelle presenti in 3d studio. Non a caso di chiama "Viz render", ovvero di Viz ha solo il motore grafico e poche altre funzioni. Il voler utilizzare UN SOLO software per tutte le esigenze è secondo me un'utopia. E Dio solo sa ho provato a trovare un programma capace di rispondere a tutte le necessità anche solo di uno studente di architettura. Ti consiglio di procedere con acad 2k4 e Viz 4 (anche in termini di "leggerezza" dei programmi: a parità di funzioni, i 2 software che ti consiglio impiegnano meno risorse hardware!)
delli :
grazie della dritta... e che mi dici di rhino? visto che sei ferratissimo e disposto a spiega approfitto... ancora grazie bye bye
magh :
Scusa Simone se mi intrometto anch'io! Non ho molta espienza in Rhino, ma per quello che ho visto (e provato)può rappresentare una buona via di mezzo fra autocad+viz e adt. L'interfaccia è + simile ad autocad, ci sono degli snap decenti (a differenza di max), è parametrico e un po' meno legnoso di autocad nel 3d...però la qualità dei render è a mio avviso solo discreta (per non parlare della gestione delle camere...). Rimango del parere di Simone: il meglio è autocad+viz (o max). Che ne dici Simone?
:

Ho recentemente seguito una presentazione di allplan e cinema 4d e mi sembra che abbia ben altre potenzialità, per non parlare di maya..inizio ad avere qualche dubbio sui prodotti della autodesk; mi sembra che ultimamente stiano facendo un pò di pasticci
magh :
di maya mi hanno detto che non è assolutamente intuitivo, in confronto viz è immediato (il che è tutto dire...), però ho sentito che in termini di risultati non ha niente da invidiare a max...ma stiamo uscendo fuori tema...
Simone :
Non confondiamo la cioccolata con il cemento a vista per favore! Maya è un programma superiore in OGNI cosa, per resa, per modellazione, rendering, per tutto! Ma è TROPPO difficile per essere imparato a colpi di manuali e tutorials. E' uno dei pochissimi prodotti per cui ritengo fondamentale un corso (che ad occhio e croce, quelli veramente buoni, costano più o meno come una licenza di autocad 2004... non so se ho reso l'idea...). Circa Rhino: so che è un prodotto eccellente, specie per le modellazioni organiche. Il suo motore nasce per lo sviluppo "professionale" delle curve nurbs, quindi si è ampliato a tutto il campo della modellazione divenendo in pochi anni un software di grande affidabilità, ma... ma i suoi rendering non sono all'altezza di quelli effettuati con motori quali mental ray, brazil, final render. E da quanto so, ma potrei essere smentito, Rhino a tutt'oggi non implementa la possibilità di utilizzare un motore di rendering esterno. Allplan e cinema4d... ottimi prodotti, intuitivi ma... non dimentichiamo che lo "standard" del disegno tecnico è il dwg, proprio perchè mamma autodesk è stata la prima. Conviene lavorare con prodotti che "importano" ed "esportano" anzichè "aprire" e "salvare"? Non c'è niente da fare: il formato nativo di un prodotto è quello che rende meglio e se non è il DWG, il rischio di perdere proprietà e qualità in una conversione diventa alto. Poi, di certo, non condivido la necessità di conversione di un formato dwg in uno 3ds per lavorare con prodotti della stessa casa e la politica di autodesk circa l'uscita dei service pack (oramai in tutto e per tutto simile a quella microsoft). Il service pack dovrebbe essere una "toppa" che serve per riparare gravi errori del software. Che me ne fai uscire uno dopo appena 3 mesi dall'uscita ufficiale del prodotto, mi fa pensare che non c'è stato beta-testing in laboratorio! E non me ne frega nulla se è gratis, poichè cmq ho speso quello che ho speso per un prodotto non stabile e non affidabile. E' come se consegnassimo un progetto ad un cliente e poi la sera gli telefonassimo dicendo "Guardi, c'è stato un errore nel calcolo del cemento armato. Ma se lei mi facesse la cortesia di cancellare l'ultimo decimale e moltiplicare il prodotto per 0.2 anche a penna, tutto funzionerà". Poi doopo 3 giorni "Guardi c'è un altro errore che fa crollare tutto il manufatto, ma se fosse così gentile da fare lei la radice quadrata di questo numero e moltiplicarlo per questo coefficiente, la struttura reggerà in eterno!". Il cliente la mattina successiva ti denuncia all'albo per incompetenza! Detto questo, non aggiungo altro...
:
Ciao Simo, riconosco che quello che dici è assolutamente vero. Allplan però salva con nome direttamente in dwg, non esporta. Non mi pare così intuitivo se non per operazioni elementari; ho avuto la sensazione di avere a che fare con un programma non semplicissimo, ma molto potente. E' capace di sviluppare un volume da uno schizzo importato, ti consente di elaborarlo e di trasformarlo in elementi parametrici..muri e solette..un discreto taglio dei tempi..
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.