programmi free

messaggio inserito lunedì 20 aprile 2009 da anna

anna : [post n° 195227]

programmi free

Vi risulta che i programmi che si scaricano gratuitamente da internnet (ad esempio l'antivirus, ma anche altri) siano free solo a condizione che non vengano usati per scopi professionali?
gg :
Non è detto. Dipende dal tipo di licenza d'uso. In tutti i casi allegato al programma c'è una licenza che stabilisce cosa si può o non si può fare.
anna :
E' vero. E secondo te è possibile usare il sistema operativo windows home edition per lavoro?
gg :
hmmm. Bella domanda. Se "per lavoro" intendi che ci fai viaggiare contemporaneamente 3DStudio, l'AutoCAD, un Photoshop e Illustrator, mentre ti guardi un video su YouTube, rispondi a una mail di tuo fratello e chatti col tuo ragazzo a Sidney, beh, forse home edition è un po' troppo basic e ti serve qualcosa di + professional, tanta RAM e un hard disk capiente e veloce.
Se invece "per lavoro" scrivi romanzi o canzoni o barzellette per il premier, allora con un home edition ci stai alla grassa.
anna :
Il problema non è se il sistema operativo è sufficientemente potente, ma se è corretto (legalmente) usarlo per lavoro.
gg :
qualsiasi versione di windows deve essere legalmente acquistata. Non è un programma free.
Se è regolarmente acquistato non c'è alcun problema ad usarlo per lavoro.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.