PSC Quando è necessario?

messaggio inserito mercoledì 14 febbraio 2018 da Toscanaa1988

[post n° 405968]

PSC Quando è necessario?

Buongiorno, ho un cantiere interessato da opere di ristrutturazione edilizia per il quale nella scia presentata in comune avevo inserito solo la ditta edile. Questa è uscita a novembre dal cantiere in quanto le lavorazioni di sua competenza sono stati conclusi con contestuale presentazione di fine lavori strutturali ed uscita dal cantiere della ditta anche al comune.
Adesso devono fare ingresso l'idraulico (lavoratore autonomo) e l'elettricista (ditta) quindi in teoria i soggetti che saranno presenti in cantiere non obbligano alla presentazione del PSC, ma mi è stato detto che essendo segnalata nella stessa pratica già una ditta, anche se questa è uscita dal cantiere devo presentare il psc in ogni caso perchè questo dipende solo quante ditte operano nel periodo di cantiere e non se lo fanno contemporaneamente. A logica non mi sembra corretto non sussistendo i rischi che rendono necessaria la redazione del psc dal momento che i soggetti operanti nel cantiere non sono due ditte ed un lavoratore autonomo ma una ditta ed un lavoratore autonomo. Qualcuno può aiutarmi? Grazie!!!
:
la norma parla di "presenza anche non contemporanea di più imprese".. quindi direi che si ricade nell'obbligo del psc
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.