Da Idea nasce Cosa. Idee e capacità per il Piano Regolatore Sociale di Torino

pubblicato il:

scadenza 15 dicembre 2009

Il Piano Regolatore Sociale di Torino è uno strumento per la programmazione delle politiche e degli interventi sociali mirante ad innalzare il livello di benessere di tutti i cittadini ed in particolare di coloro che vivono una condizione di difficoltà. Si propone di stimolare la razionalizzazione, l’integrazione, l’innovazione delle politiche cittadine, di migliorare la qualità dei servizi, di favorire la comunicazione e la collaborazione progettuale tra gli enti pubblici - in primo luogo il Comune di Torino - e i soggetti economici e del privato sociale.

Il Comune di Torino con la collaborazione della Compagnia di San Paolo, intende aprire una canale di comunicazione verso la società civile organizzata, gli operatori economici, i singoli cittadini. Questo canale assume, in questa fase, la forma di un concorso di idee progettuali, con il quale il PRS intende attivare e raccogliere la creatività progettuale della società civile ed economica.

Le priorità della Città in riferimento a ciascun target, di cui si consiglia di tenere conto nell’elaborazione delle idee: • Anziani • Adulti/Formazione, Lavoro e Sviluppo • Bambini • Giovani • Disabilità/Accesso • Integrazione •

Il concorso non si rivolge ai soli soggetti che già operano nell’ambito delle politiche sociali, ma al contrario si propone di stimolare la produzione di idee innovative in campo sociale anche in attori portatori di obiettivi e competenze diverse da quelle tradizionalmente associate all’ambito del sociale, quali, ad esempio, le imprese o le università.

I partecipanti al concorso si candidano a prendere parte ad una discussione allargata con l’Amministrazione comunale di Torino e con gli altri operatori, in materia di nuove politiche per la qualità e la coesione sociale in città. Tutte le idee del concorso contribuiranno infatti all’avanzamento della cultura progettuale e gestionale del sociale torinese e costituiranno la base di una riflessione comune propedeutica alla concreta attuazione del PRS.

Le idee più interessanti selezionate nel concorso costituiranno un repertorio di progettualità, la cui fattibilità in tutto o in parte sarà seriamente considerata e, nei limiti del possibile, favorita. In particolare le idee potranno contenere proposte di modifica di regolamenti o atti amministrativi di indirizzo di competenza esclusiva dell'amministrazione comunale, la cui modifica possa risultare determinante o incentivante per la realizzazione di idee capaci di innescare giochi a somma positiva in cui la convenienza privata vada di pari passo con la produzione di bene pubblico.

Bando e Allegati: www.torino-internazionale.org/prs