Premio Mediterraneo del paesaggio

candidature entro 30 giugno 2010

Le regioni dell'Andalusia (ES), Algarve (PT), ANEM, Prefettura di Magnesia (GR), Basilicata (IT), Catalogna (ES), Emilia-Romagna (IT), Lazio (IT), Lombardia (IT), Maiorca (ES), Mursia (ES), Toscana (IT), Umbria (IT), Valencia (ES) e Veneto (IT) - sono i partner membri del progetto "PAYS.MED.URBAN - Alta qualità del paesaggio come elemento chiave nella sostenibilità e competitività delle aree urbane mediterranee" cofinanziato con i fondi FEDER per l'iniziativa comunitaria Programma MED.

La finalità dell'iniziativa è quella di contribuire, attraverso la selezione, alla diffusione e alla promozione di esperienze concrete di Buone Pratiche, a promuovere la Convenzione Europea del Paesaggio, e a creare una maggiore sensibilità da parte della popolazione sull'importante ruolo del paesaggio per il benessere, per consolidare l'identità e favorire la competitività territoriale.

Possono partecipare alla selezione, attraverso la presentazione di un dossier di candidatura, le persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private, che abbiamo partecipato all'elaborazione, realizzazione o alla gestione degli interventi realizzati nei paesi Partner del Progetto Paysmedurban, presentati nel dossier.

La III edizione del Premio Mediterraneo del Paesaggio è collegata agli obiettivi del progetto PAYS.MED.URBAN, in cui si affrontano gli aspetti paesaggistici che assumono un ruolo fondamentale sull'attrattività e sulla capacità competitiva delle aree urbane. Questi gli obiettivi, espressi in 6 aree tematiche, che devono essere assunti quale riferimento per la presentazione delle candidature:

1. adeguata progettazione/gestione di spazi aperti periurbani, con particolare attenzione alle funzioni paesaggistiche dell'agricoltura periurbana;

2. Progettazione/presenza di aree ad elevata qualità paesaggistica capaci di favorire l'inserimento di imprese appartenenti ai nuovi settori economici/new economy;

3. miglioramento della qualità percettivo-visiva degli accessi ai nuclei urbani;

4. integrazione paesaggistica di nuove aree residenziali nel contesto periurbano;

5. qualità visiva ed ambientale dei margini urbani (punto di incontro tra le zone costruite e quelle non urbanizzate) e riqualificazione/recupero paesaggistico;

6. Tutela e valorizzazione della morfologia e dell'identità urbana con particolare riferimento all'immagine che se ne percepisce dall'esterno.

Le candidature presentate devono essere incluse in una delle 5 seguenti categorie d’intervento secondo i seguenti criteri di selezione:

Categoria A: Piani e Programmi.

Categoria B: Opere realizzate.

Categoria C: Esperienze di sensibilizzazione e formazione.

Categoria D: Attività di comunicazione sul paesaggio.

Categoria E: Progetti e Concorsi di idee

Al fine di favorire la massima diffusione del bando tra le regioni partecipanti e raggiungere il maggior numero possibile di candidature, sarà obbligatoria la pubblicazione del presente bando in tutti i bollettini ufficiali regionali.

REGOLAMENTO

sito web ufficiale del progetto www.paysmed.net

pubblicato in data: