Il "virtuale" del Gioiello di Vicenza

concorso di idee

iscrizioni entro 21.06.10 | consegna entro 15.09.10

L'Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici, il Festival Biblico e la Gioielleria Soprana di Vicenza, attraverso l'Associazione Comitato per la Rua e la collaborazione del VAGA - Associazione Giovani Architetti della Provincia di Vicenza, promuovono un'operazione di ricostruzione del gioiello, raccogliendo il consenso dei molti attori presenti sul territorio interessati alla partecipazione attiva al progetto culturale.

Il gioiello raffigurante un modello della Città di Vicenza, realizzato in argento nel 1578 e conosciuto come "Il gioiello di Vicenza", è opera tradizionalmente attribuita al geniale orafo Giorgio Capobianco su progetto di Andrea Palladio e offerto dalla città alla Madonna di Monte Berico per scongiurare l'epidemia di peste (cfr. Barbieri-Cevese, Vicenza, ritratto di una città, 2004, Banca Popolare di Vicenza). Il modellino fu fatto fondere dalle truppe del governo napoleonico nel 1797.

La speranza del concorso è quella di vedere il progetto vincitore realizzato, in un'unica copia e in argento come l'originale,con elementi in lastra sbalzata e incisa e/o cesellata, con particolari di rifinitura realizzati con tecnica di fusione, secondo le tecniche antiche. Lo scopo è una progettazione verosimile dell'opera (solo parzialmente di reinterpretazione dove non vi fossero elementi attendibili), che analizzi gli edifici presenti nella città di allora, compresa nella prima cinta muraria e segnalata dalla mappa storica conosciuta come "pianta angelica".

La partecipazione è aperta a:

  1. società e/o studi di grafica, design, pubblicità, comunicazione;
  2. grafici, designer e architetti che esercitano attività professionale in forma documentata, sia come liberi professionisti, sia come dipendenti di studi e agenzie, sia come dipendenti di aziende, enti o istituzioni;
  3. laureati/diplomati delle scuole pubbliche e private di belle arti, design e comunicazione.

Esito e premi La giuria valuterà il progetto ritenuto più idoneo, assegnando un importo di euro 500/00 messo a disposizione dalla Gioielleria Soprana di Vicenza "in occasione dei 100 anni di attività". Al progetto vincitore sarà assegnato un altro premio di Euro 500/00 donato dal notaio dott. Enrico Mele e un altro di Euro 250/00 offerto dalla Pro Loco Postumia. È prevista l'assegnazione del solo primo premio per un totale di Euro 1.250/00.

BANDO

VAGA Associazione Giovani Architetti della Provincia di Vicenza
ulteriore documentazione sul sito: www.vaga.info

pubblicato in data: