Nuovo ponte ciclo-pedonale sul fiume Ombrone

concorso di progettazione

consegna entro 3 novembre 2010

La Provincia di Prato bandisce un concorso di progettazione in un unico grado per la realizzazione di un ponte ciclo-pedonale sul fiume Ombrone, di collegamento fra il complesso monumentale della Villa Medicea di Poggio a Caiano e le Cascine di Tavola.

Il Concorso ha lo scopo di acquisire un progetto preliminare del nuovo ponte secondo le linee guida alla progettazione che sappia coniugare le seguenti tematiche ritenute fondamentali per la definizione dell'opera:

1) quella del restauro architettonico in relazione sopratutto all'esigenza di integrare nel nuovo progetto gli elementi dell'opera originale ancora conservati.

2) quella del disegno della nuova opera che va ad inserirsi in un contesto già contraddistinto in senso storico, artistico, naturalistico e paesaggistico e che si pone come elemento di connessione territoriale nell'ambito del Sistema Provinciale delle Aree Protette.

3) quella dell'ingegneria attraverso la quale, nell'impossibilità di ripristinare un'opera quasi completamente scomparsa, riproporre una soluzione innovativa come quella di A.Manetti del 1833.

4) quella della particolare condizione idraulica del luogo.

5) quella del dato economico inteso come ottimizzazione fra i costi previsti e le risposte alle tematiche progettuali sopra indicate.

La lingua ufficiale utilizzata per il concorso è l'italiano, ed è comunque ammesso l'uso della lingua inglese.

La partecipazione è aperta agli architetti ed ingegneri iscritti nei rispettivi ordini o registri professionali nei Paesi di appartenenza e per questo autorizzati all'esercizio della professione ed alla partecipazione a concorsi di progettazione architettonica alla data di pubblicazione del presente Bando, sia in forma singola, che in forma di associazioni di professionisti, società di ingegneria, raggruppamenti temporanei o altre associazioni. I raggruppamenti temporanei, costituiti o da costituirsi, dovranno prevedere la presenza di un laureato (architetto o ingegnere iscritto al relativo albo o registro) che, alla data di pubblicazione del Bando, abbia ottenuto l'abilitazione all'esercizio professionale da non più di cinque anni.

PREMI Il concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con l'attribuzione di un primo, secondo e terzo premio, suddivisi nel seguente modo:
- I Progetto vincitore premio di Euro 10.000,00 lordi
- II Progetto secondo classificato premio di Euro 5.000,00 lordi
- III Progetto terzo classificato premio di Euro 4.000,00 lordi
È esclusa la possibilità di un primo premio ex-aequo.

BANDO

Tutta la documentazione del concorso dovrà essere scaricata direttamente dal sito Internet http://mapserver.provincia.prato.it/prv_po/concorsomanetti/index.php e sarà raggiungibile anche dalla home page della Provincia di Prato: www.provincia.prato.it

pubblicato in data: