Acqua: tutela, risparmio e riuso

consegna entro 25 febbraio 2011

La Sezione INBAR di Livorno e Arcipelago Toscano, con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Civile e del CeSAV Centro Studi per l'Analisi del Valore dell'Università di Pisa; partecipano inoltre ASA S.p.A. e l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Livorno, organizza un concorso rivolto a tutti gli studenti regolarmente iscritti presso le Facoltà di Ingegneria o di Architettura delle Università italiane.

I partecipanti dovranno predisporre un approfondimento progettuale applicato a un complesso edilizio o urbanistico ideato o analizzato durante il corso di studi che tratti la gestione delle acque, siano esse meteoriche, reflue e/o di adduzione, mirato alla tutela della risorsa idrica.

Il progetto del sistema di gestione delle acque, siano esse meteoriche, reflue e/o di adduzione, dovrà essere rivolto alla sostenibilità e affrontare uno o più temi tra quelli sotto elencati: • risparmio della risorsa idrica sia in termini di riduzione dei consumi sia in termini di riuso di acque meteoriche e/o depurate per usi civili; • rispetto dell'equilibrio ambientale e idraulico del sito; • corretta gestione della risorsa idrica all'interno del complesso edilizio.

Premi. Il primo denominato "Premio ASA", messo a disposizione della ASA spa, ammonterà a 800,00 €, mentre il secondo denominato "Premio INBAR®", messo a disposizione dalla sezione INBAR Livorno e Arcipelago Toscano, ammonterà a 500,00 €.

BANDO

pubblicato in data: