Scatta contro la discriminazione

scadenza 31 marzo 2011

La Sezione Italiana di Amnesty International, nell'ambito della sua campagna "Per un'Europa senza discriminazione" lancia un concorso fotografico europeo per contribuire a cambiare gli atteggiamenti e i pregiudizi sociali che alimentano la discriminazione, dando a tutti/e i/le partecipanti del concorso, in Italia e in Europa, la possibilità di raccontare, attraverso la fotografia, il valore di una società senza discriminazione e senza pregiudizi.

Le foto devono trasmettere messaggi positivi che esaltino il valore di una società senza discriminazioni. La scelta di utilizzare messaggi positivi invece che messaggi negativi è legata ai fini della campagna, vale a dire rompere il ciclo di stereotipi e promuovere azioni contro la discriminazione.

Il concorso è aperto a tutte le persone di qualsiasi nazionalità con residenza in Italia (ad eccezione dei/lle fotografi/e professionisti/e) al di sopra dei 14 anni di età.

La giuria italiana assegnerà un unico premio alla migliore fotografia tra quelle selezionate in Italia, indipendentemente dal concorso europeo. La foto premiata verrà con le altre due selezionate inviata alla giuria di Bruxelles. Il premio italiano consisterà in una Borsa di studio per un Master di fotografia che si terrà presso il Centro Sperimentale di Fotografia di Roma.

Bando e ulteriore documentazione alla pagina
www.amnesty.it/scatta-contro-la-discriminazione

pubblicato in data: