Le energie rinnovabili per le isole minori e le aree marine protette italiane

consegna entro il 9 gennaio 2012

Secondo edizione del concorso internazionale che intende generare idee e proposte su componenti e sistemi impiantistici innovativi, mirati all'utilizzo delle fonti di energia rinnovabili ed applicati ad un contesto ambientale, paesaggistico nonché socio-culturale proprio delle isole minori e/o delle aree marine protette italiane, tenendo in considerazione le problematiche legate allo sviluppo di tali tecnologie e l'aumento dell'efficienza energetica nell'ottica dello sviluppo sostenibile.

Il concorso, di carattere internazionale, è aperto alle seguenti categorie di partecipazione:

a) Tesi di laurea magistrali/specialistiche di studenti delle facoltà universitarie di architettura, ingegneria o equivalenti nei diversi paesi di appartenenza. A tal fine gli studenti che intendano partecipare dovranno indicare l'università di appartenenza. Sono ammesse al bando esclusivamente le tesi di laurea discusse nell'arco dell'anno solare 2011.

b) Professionisti (architetti, ingegneri, industrial designer, studi o gruppi professionali, società di progettazione o equivalenti nei diversi paesi di appartenenza) o imprese. Il concorso è aperto a tutti gli iscritti dei rispettivi ordini professionali, anche in forma di società, gruppi di lavoro temporanei o altre associazioni, e comunque iscritti ai relativi ordini professionali, o riconoscimenti equipollenti, dei paesi di appartenenza e per questo autorizzati all'esercizio della professione e alla partecipazione a concorsi di idee alla data della pubblicazione di questo bando. I concorrenti potranno partecipare al concorso quali singoli professionisti o in gruppi, previa indicazione del professionista incaricato come capogruppo.

BANDO

Ulteriore documentazione sui siti www.gse.it | www.minambiente.it

pubblicato in data: