Riforma del sistema degli spazi aperti e urbanizzati nella provincia di Monza e Brianza 1

Politecnico di Milano - Dipartimento DIAP

Scadenza: 26 aprile 2011

Selezione pubblica per il conferimento di n.1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca a tempo determinato, per la durata di 12 mesi presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione nell'ambito del programma di ricerca denominato: "Per una riforma del sistema degli spazi aperti e degli spazi urbanizzati nella provincia di Monza e della Brianza: il possibile ruolo di un piano d'area in relazione al sistema viabilistico pedemontano e alle relative opere di mitigazione e compensazione ambientale - 1".

Responsabile del programma di ricerca è il prof. Arturo Lanzani.

Le attività di ricerca si articoleranno nelle seguenti principali fasi:

  • Contributo alla lettura paesaggio-ambiente, con particolare riferimento al sistema degli spazi aperti dei comuni interessati dal Sistema Viabilistico Pedemontano (APL);
  • Collocazione dei progetti di compensazione ambientale elaborati da APL e verifica dello loro stato di avanzamento progettuale;
  • Individuazione per almeno tre aree campione, ciascuna delle quali inserita in una delle tre "Brianze" degli elementi incongrui presenti nel sistema degli spazi aperti che nel medio e nel lungo periodo possano essere dismessi e riconvertiti attraverso forme di compensazione e perequazione;
  • Individuazione di massima delle nuove infrastrutture ecologico-fruitive e delle nuove tipologie di impresa multifunzionale agricola, che possono ricadere negli spazi aperti;
  • Individuazione di massima di azioni prioritarie di intervento nelle aree contermini ai progetti di compensazione per valorizzare la funzione di innesco di un più esteso processo di riqualificazione ecologico-paesistica del contesto pedemontano degli spazi aperti contigui e in relazione al sistema della rete ecologica regionale.
  • Individuazione delle espansioni urbanistiche che comportano consumo di suolo e attualmente previste dai piani ma non ancora attuate;
  • Individuazione dei criteri ove attivare processi di riqualificazione e densificazione residenziale con riferimento essenzialmente al livello di accessibilità al trasporto collettivo di tali ambiti e alle possibilità di attivare una loro sempre più qualificata infrastrutturazione e capitalizzazione;
  •  Individuazione delle aree produttive e dei punti di massima accessibilità nella fascia dei comuni interessati dal tracciato pedemontano che possono assumere una funzione "strategica" nello sviluppo economico della Provincia;
  • Individuazione dei nodi di interscambio tra nuova rete stradale e rete del trasporto pubblico e degli ambiti di trasformazione urbanistica attivabili attraverso il riuso di aree dismesse, la trasformazione di tessuti edilizi ed eccezionalmente di alcuni spazi aperti contigui.

Per partecipare alla selezione è richiesto il possesso del titolo di dottore di ricerca in "Pianificazione Urbana, Territoriale ed Ambientale" o titolo equipollente, purché corredato di un idoneo curriculum scientifico e professionale che possa comprovare l'idoneità personale allo svolgimento di attività di ricerca.

L'importo dell'assegno, riferito alla durata contrattuale, corrisposto in acconti mensili posticipati, è di Euro 20.000 al lordo solo degli oneri a carico del contraente.

AVVISO: [polimi.it]

pubblicato in data: