L'ospedale pediatrico del III millennio: i bambini non sono pazienti

concorso di Idee

consegna entro il 30 luglio 2011

La famiglia Verdoliva, in memoria della sig.ra Rita De Pascale Verdoliva, ha proposto alla S.I.A.I.S. di istituire un "concorso di Idee" a carattere nazionale che possa promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa di professionisti che operano nel mondo della sanità.

Il Concorso di Idee R.I.T.A. intende premiare le migliori idee progettuali riguardanti: • L'ospedale pediatrico del III millennio: i bambini non sono pazienti

Con il concorso si intende promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa di esperti professionisti nelle discipline mediche, economiche, ingegneristiche ed architettoniche, riuniti in gruppi multidisciplinari, stimolandoli a partecipare per dare impulso a progetti che si distinguano per la qualità generale della proposta. In particolare i criteri sottoposti a valutazione saranno la Ricerca, l'Innovazione tecnologica, la Tecnica e l'Applicabilità.

Il concorso è aperto a professionisti di nazionalità italiana o di uno dei Paesi membri della Comunità Europea che siano nati e/o residenti in Italia ovvero in uno dei Paesi membri della Comunità Europea e che posseggano l'abilitazione con iscrizione a Ordine professionale o con titolo equivalente dell'Unione Europea; inoltre, è obbligatoria l'iscrizione al IV Congresso S.I.A.I.S. per ciascun capogruppo.

BANDO

S.I.A.I.S. - Società Italiana dell'Architettura e dell'Ingegneria per la Sanità www.siais.it

pubblicato in data: