Concorso WEC 2.0 11 - Energia per le città

Concorso Internazionale WEC 2.0 per studenti di Ingegneria, Design e Scienze Ambientali

pubblicato il:

Si chiuderanno il 7 luglio 2011 i termini per l'iscrizione al concorso WEC 2.0 11 - Energia per le città, per la progettazione di Arredo Urbano Generatore di Energia.

Organizzato dall'associazione Waterfront.org, Rete Internazionale delle Città d'Acqua dolce con sede nella città di Yverdon-les-Bains, in Svizzera Francese, il Concorso vedrà sfidarsi le facoltà di Ingegneria, Scienze ambientali e del Design di tutti i Paesi dell'Unesco, con squadre da tre studenti e un professore universitario.

Il concorso, prima edizione dell'International Contest WEC 2.0, si occupa delle energie rinnovabili nel contesto urbano e si propone di sviluppare o trasformare gli elementi dell'arredo urbano in dispositivi diffusi per produrre energia elettrica. Panchine solari, lampioni eolici, cestini per la spazzatura che illuminano la città grazie al riciclo dei gas naturali della decomposizione dei rifiuti umidi.

La sperimentazione dei progetti sarà effettuata nell'area urbana di Yverdon-les-Bains, che si offre come laboratorio a cielo aperto per individuare nuovi sistemi di generazione energetica da fonti rinnovabili ad uso cittadino. Ogni elemento d'arredo infatti dovrà generare energia sufficiente a fornire un servizio diretto, oppure ad essere immessa nella rete elettrica urbana.

In palio, per i tre team vincitori, una settimana di soggiorno a Ginevra, in occasione del WEC 2011, World Engineering Convention 2011, che si terrà nella cittadina svizzera dal 4 al 9 settembre 2011 e che avrà come tema "Engineers power the World-Facing the Global Energy Challenge".

Tutti i progetti inviati resteranno in esposizione per tutto il mese di agosto nelle sale del Castello di Yverdon-les-Bains: i tre progetti vincitori saranno caso di studio e industrializzazione  durante la Summer School Watefront 2011 di Yverdon-les-Bains. Studenti di ogni nazionalità lavoreranno sui progetti per presentarli al Wec 2011 di Ginevra, davanti alla platea internazionale della giornata "Education in Engineering" il prossimo 6 settembre 2011.

Il concorso è organizzato in collaborazione con la città di Yverdon-les-Bains, l'Università EPFL di Losanna, HES-hepia Ginevra, WEC 2011 a Ginevra (World Engineering Convention 2011), il Politecnico di Milano e il MIT - USA.

Chi può partecipare? Il concorso è aperto a studenti provenienti da tutti i paesi membri dell'UNESCO, iscritti in un istituto di insegnamento superiore ufficialmente riconosciuto. Gli studenti devono essere regolarmente iscritti al sesto semestre accademico (fine del terzo anno del ciclo di bachelor) oppure oltre, nel primo o secondo anno del biennio successivo (master).
Gli studenti di tutte le branche di ingegneria, design e scienze ambientali sono particolarmente riguardati.

Come partecipare ? Gli studenti debbono formare squadre di tre studenti sotto la supervisione di un docente della loro università (team leader).

Ogni squadra è quindi composta da tre studenti partecipanti e di un docente tutor.
Ogni scuola può presentare più squadre.
Un insegnante può essere il responsabile di squadre diverse della sua università.
Squadre multidisciplinari sono fortemente consigliate.
La presenza femminile nelle squadre è fortemente incoraggiata.

Come registrarsi ? Ogni docente team leader si iscrive e iscrive gli studenti della sua squadra nel formulario ufficiale disponibile online nell'area « Iscrizioni », o seguendo questo link.

Il docente team leader compila il modulo e lo invia da un indirizzo ufficiale della sua università o istituto di formazione. La registrazione è gratuita.
Il direzione amministrativa e accademica del WEC 2.0-11 comunica solo con il docente team leader.

+ info: www.waterfront.org/
- iscrizioni su www.waterfront.org/wec/it/inscription.html